Brasile, follia nel futsal: il giocatore rifila testata e calcio all’arbitro, viene arrestato

14 settembre 2018

Accade in Brasile, nel match di seconda divisione di futsal (calcio a 5 indoor) tra Fluminense da Bahia e Atlético Brasileense: dopo il goal del 6-4 della squadra di casa Alcione, giocatore dell’Atletico, rifila una testata all’arbitro Marcos Nogueira, tramortendolo e facendolo cadere a terra; subito dopo, non contento, gli dà anche un calcio in faccia.

Il match è stato interrotto ed il giocatore è stato subito arrestato, come era inevitabile data la gratuità assoluta e la violenza del suo comportamento; liberato dopo poche ore, dovrà comparire il 26 settembre in tribunale per rispondere del suo raptus, dovuto ad un presunto fallo non fischiato nel corso dell’azione che ha portato al goal.

Fabio Santos, avvocato del direttore di gara, ha parlato di una “lesione cranica” riportata dal suo assistito, trasportato subito al più visino ospedale. Ed ha aggiunto che “c’è un rischio concreto che questo infortunio possa portare a conseguenze serie e che possono mettere a rischio la sua vita“.

LEGGI ANCHE: Messico, nel campo da gioco… un cratere di 6 metri


Condividi:


Commenti