Club tedesco caccia sette giocatori per un saluto nazista in una foto di squadra

Club tedesco caccia sette giocatori per un saluto nazista in una foto di squadra
13 settembre 2018

Sette giocatori di una squadra dilettantistica di calcio tedesca, l’SC 1920 Myhl della città di Wassenberg, nel Nord Reno-Westfalia, sono stati cacciati dal club per aver fatto il saluto nazista in una foto.
Sembra che quel saluto sia stato conseguenza di una richiesta del proprietario di un negozio di kebab, sponsor della squadra: si chiama Engn Arslan e aveva chiesto ai giocatori di fare un gesto simpatico nella foto e loro non hanno trovato di meglio…Lo stesso Arslan ha postato la foto, per poi eliminarla al sorgere delle prime polemiche. Ma sembra soltanto una bravata ignorante e incosciente, soprattutto inconsapevole delle conseguenze. Anche perché nel gruppo c’è anche un giocatore di colore che sorride davanti al gesto dei compagni.
I dirigenti del club, che milita nella settima serie del calcio tedesco, si sono detti scioccati e hanno cacciato i sette giocatori, di età compresa tra i 18 e i 27 anni, che si mostrano nella foto col braccio destro teso. Anche il contratto di sponsorizzazione con la catena di negozi di kebab stato rescisso.


Condividi:


Leggi anche:
Europa League, Kololli dello Zurigo festeggiando il goal cade in un fosso
Commenti