Champions, terza di fila del Real: Bale in rovesciata, ma il portiere Karius è tragicomico

Champions, terza di fila del Real: Bale in rovesciata, ma il portiere Karius è tragicomico
26 maggio 2018

Il Real Madrid vince la sua tredicesima Champions League, terza consecutiva e quarta in 5 anni, battendo 3-1 il Liverpool: protagonisti della serata Bale con una doppietta (primo goal in rovesciata) e, in negativo, il portiere dei Reds Karius, autore di 2 papere tragicomiche.

Non incidono le due stelle, per motivi diversi: Ronaldo in ombra (e spreca una grande occasione sul 2-1), Salah esce in infortunio tra le lacrime alla mezz’ora del primo tempo, dopo un fallo di Sergio Ramos.

Le reti tutte nella ripresa: Benzema al 6′, Mané al 10′, Bale al 19′ e al 38′.

Incredibile il rinvio di Karius al 51′, che non si avvede di Benzema nelle vicinanze: il francese non deve far altro che allungare il piede e la palla s’insacca per il vantaggio dei Blancos.

Passano 4 minuti e Mané, approfittando anche di una mancata uscita di Navas, piazza la zampata del pareggio sottoporta.

Zidane pesca dalla panchina Bale al quarto d’ora e questi lo ripaga con il goal d’antologia del 2-1: cross di Marcelo e rovesciata,

Ancora Mané potrebbe pareggiare ma questa volta la sua conclusione si spegne sul palo, poi è Ronaldo a sprecare un’ottima occasione per chiudere il match.

Ci penserà però poco dopo Bale, ma il goal è per il 90% ‘merito’  ancora di Karius: tiro centrale dai 30 metri, ma l’estremo difensore tedesco non riesce a respingere.

C?è ancora tempo per un’invasione di campo che interrompe l’azione del possibile 4-1.

La Supercoppa Europea del prossimo 15 agosto vedrà dunque fronteggiarsi le due squadre di Madrid.

TABELLINO.

REAL MADRID-LIVERPOOL 3-1. MARCATORI: Benzema (R) al 6′, Mané (L) al 10′, Bale (R) al 19′ e al 38′ s.t.

REAL MADRID (4-3-1-2): Navas; Carvajal (dal 36′ p.t. Nacho), Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Kroos; Isco (dal 16′ s.t. Bale); Ronaldo, Benzema (dal 43′ s.t. Asensio).

A disposizione: Casilla, Theo, Vazquez, Kovacic). All. Zidane.

LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner (dal 38′ s.t. Emre Can); Salah (dal 31′ p.t. Lallana), Firmino, Mané.

A disposizione: Mignolet, Clyne, Klavan, Moreno, Solanke). All. Klopp.

ARBITRO: Mazic (Ser).

NOTE: ammoniti Mané (L) per gioco scorretto.


Condividi:


Commenti