Ha sbagliato il cognome di Astori, speaker licenziato

Ha sbagliato il cognome di Astori, speaker licenziato
21 marzo 2018

Francesco Bircolotti non è più lo speaker del Perugia, gli è costato il posto aver per due volte detto “Davide Astolfi” anziché “Davide Astori”, a due giorni dalla morte del 31enne capitano della Fiorentina.

La vicenda risale a due settimane fa, ma è stata raccontata solo ieri da Umbria24.it, immaginiamo anche per una questione di rispetto nei confronti del deceduto. Certamente si era intuito qualcosa già il 10, prima della partita interna con il Foggia, quando Bircolotti non era già più speaker.

La partita in questione è Perugia-Brescia di martedì 6 marzo, recupero della 28esima (match rinviato precedentemente causa maltempo). La squadra di casa prima della partita aveva organizzato un omaggio durante l’ingresso in campo con la scritta ‘Ciao Davide’ sul davanti delle maglie.

Lo speaker Francesco Bircolotti, in un doppio lapsus che gli è costato il posto, dice “Astolfi” anziché Astori, mandando su tutte le furie il patron degli umbri Massimiliano Santopadre.

Come riferisce la testata umbra, lo speaker è stato convocato via sms già il giorno dopo e in sede gli è stata comunicata l’interruzione della collaborazione, con effetto immediato.

Al suo posto un’altra voce conosciuta a livello locale, quella di Marco Taccucci, che verrà verosimilmente confermato come speaker del Renato Curi fino a fine stagione.

Sentito telefonicamente, riporta Umbria 24, Bircolotti si è detto “dispiaciutissimo” per l’accaduto, che riferisce naturalmente essere un “lapsus” di cui non riesce a darsi spiegazione se non forse “la concitazione del momento”.

L’ex speaker tuttavia ha preferito non commentare la decisione del Perugia, spiegando però al giornalista che ritiene il provvedimento forse esagerato, considerati i quattro anni e mezzo di impegno serio e costante in un ruolo in cui il rischio di cadere in una gaffe è sempre dietro l’angolo.

Anche il Perugia non ha voluto commentare, senza peraltro smentire la ricostruzione dei fatti.

LEGGI ANCHE:

Bonucci piange per Astori e lascia l’intervista. VIDEO

Astori, cardiologo contesta l’autopsia: “Bradiaritmia? Impossibile in un giovane atleta sano”

Thomas Rodriguez del Tours (seconda serie francese) come Astori: muore nel sonno a 18 anni


Condividi:


Commenti