Astori, nella notte il malore. Lascia una bimba di 2 anni, rinviate tutte le partite

Astori, nella notte il malore. Lascia una bimba di 2 anni, rinviate tutte le partite
4 marzo 2018

È notizia di un’ora fa il decesso a 31 anni del capitano della Fiorentina Davide Astori, trovato morto nella stanza d’albergo. Secondo una prima ricostruzione nella notte avrebbe avvertito un malore. In mattinata, alle 9 e 30, non si è presentato per la colazione con la squadra: pochi minuti dopo la terribile scoperta.

Astori lascia una bimba di 2 anni, Vittoria, avuta dalla compagna Francesca Fioretti, 33 anni (nota anche al pubblico non sportivo per la partecipazione ad un reality show).

A lungo legato al Cagliari, era stato suo compagno anche l’allenatore dei sardi Lopez. Subito rinviata la notizia di Marassi.

Dopo un anno alla Roma era passato nell’estate del 2016 alla Fiorentina. All’inizio di questa stagione, in seguito all’addio di Gonzalo Javier Rodríguez, era stato nominato capitano.

RINVIATE TUTTE LE PARTITE. Già pochi minuti dopo la notizia erano filtrate indiscrezioni su giocatori di diverse squadre che avrebbero manifestato il desiderio di non scendere in campo oggi.

Damiano Tommasi, presidente dell’Associalciatori, ha avanzato a Giovanni Malagò, presidente del CONI e commissario della serie A, la richiesta di rinvio di tutte le partite (oggi, tra le altre, era in programma Milan-Inter alle 20.45).

Richiesta accolta dopo pochi minuti: oggi non si giocherà.


Condividi:


Commenti