Biglietti troppo cari, la UEFA condanna l’Anderlecht: deve rimborsare i tifosi del Bayern Monaco

Biglietti troppo cari, la UEFA condanna l’Anderlecht: deve rimborsare i tifosi del Bayern Monaco
11 febbraio 2018

L’Uefa ha dato ragione ai circa 900 tifosi tedeschi che il 22 novembre scorso avevano pagato 100 euro per un biglietto, in occasione del match di Champions League (quarta giornata del girone) in casa dell’Anderlecht: la società belga dovrà rimborsarli parzialmente, 30 euro a ciascuno di loro per un totale di circa 27 mila euro.

A riportarlo è Sport1, canale d’informazione sportiva tedesco.

Già durante il match era stata vivace la protesta di quella fetta di tifosi ospiti: lancio di finte banconote in campo, esposto lo striscione: “La vostra avidità è soddisfatta adesso?”.

Il prezzo era di oltre il 50% superiore a quello dei tagliandi destinati ai tifosi di casa allo stadio “Constant Vanden Stock”: più che i 100 euro in sé, sembra proprio che la sproporzione sia stata giudicata eccessiva.

LEGGI ANCHE:

Delirio per l’ultima di Totti, lo chiama pure l’amico del servizio militare per i biglietti ma nemmeno lui ne ha più

Il Nantes lancia il “Pokematch”, nascosti in piazza gli ultimi 2 biglietti per il PSG


Condividi:


Leggi anche:
Euro 2020, domenica 2 dicembre il sorteggio: ecco cosa rischia l'Italia
Commenti