Il Milan batte la Lazio ma Cutrone segna di braccio: non se ne accorge nessuno

Il Milan batte la Lazio ma Cutrone segna di braccio: non se ne accorge nessuno
28 gennaio 2018

Il Milan ha superato la Lazio 2-1 nel match delle 18, l’1-0 di Cutrone viene segnato però di mano. Niente VAR, per il semplice motivo che l’intervento sfugge a tutti: giocatori, arbitro e soprattutto l’addetto al video…

Segneranno poi Marusic e Bonaventura per il definitivo 2-1, reti tutte nel primo tempo. I rossoneri, alla loro terza vittoria consecutiva, agganciano la Sampdoria a quota 34, -10 dall’Inter quarta e -7 dalla Roma (alle 20.45 però in programma il posticipo Roma-Sampdoria); biancocelesti fermi a 46.

Ad un certo punto del match il tecnico dei biancocelesti Simone Inzaghi riceve però la “soffiata” sul goal irregolare: al triplice fischio chiede conto e ragione al giovane attaccante, che però mima di aver toccato con la spalla

Sullo spiovente di Calhanoglu la torsione di Cutrone inganna tutti e servono diversi replay per mettere in evidenza il fallo, piuttosto netto.

Così Inzaghi nel post-partita a Premium Sport: “Incredibile, è incredibile… Io sinceramente non me ne ero accorto… Ci spiegheranno anche questa, una punizione che viene deviata con il braccio… Le immagini dicono tutto. Spiace, per l’ennesima volta cercheremo di capire.

Il rammarico è quello di aver fermato la nostra striscia positiva, avremmo ampiamente meritato il pareggio” (la Lazio non perdeva in campionato dal discusso 1-3 dell’11 dicembre con il Torino, match dell’espulsione di Immobile: un’altra occasione in cui il tecnico aveva protestato con forza).

Il Milan può invece sorridere per una classifica che assume contorni interessanti. Quarto posto ancora lontano, ma se l’Inter e la Roma rimarranno quelle delle ultime uscite…

Le reti. Né l’arbitro Irrati né i giocatori della Lazio vedono il “mani”, ma soprattutto non lo vede il VAR

Leggi anche:
De Laurentiis: "L'uccellino mi ha detto che Roma e Liverpool hanno la stessa proprietà". Pallotta: "Che s'è fumato?"

 


Condividi:


Leggi anche:
De Laurentiis: "L'uccellino mi ha detto che Roma e Liverpool hanno la stessa proprietà". Pallotta: "Che s'è fumato?"
Commenti