Falsa partenza per Giovanni Soldini. Un problema ritarda la caccia al record in catamarano

Falsa partenza per Giovanni Soldini. Un problema ritarda la caccia al record in catamarano
12 gennaio 2018

Partenza rimandata per il tentativo di record sulla vecchia “Rotta del the” in catamarano per Giovanni Soldini. Il via a MaseratiMulti70, previsto per oggi, è stato rinviato. Lo stesso Soldini spiega perché: “Abbiamo trovato un problema in testa d’albero al sistema della rotaia e dei carrelli della randa. Preferiamo sostituire il pezzo danneggiato per evitare inutili rischi prima della partenza”.

Soldini, insieme al suo equipaggio, cerca un altro record per arricchire una carriera già ricchissima di importanti traguardi e successi: quello della rotta da Hong Kong a Londra, l’antica “Rotta del the”. Tredicimila miglia senza stop, sulle rotte dei vecchi clipper vittoriani. L’attuale record è di 41 giorni 21 ore, 26 minuti e 34 secondi.

La partenza dalla megalopoli asiatica era prevista tra le 9 e le 11 orario europeo, la finestra migliore consentia dalle condizioni meteo, ma il problema tecnico ha causato il ritardo e il rinvio. Il catamarano sarà completamente autonomo anche dal punto di vista energentico, grazie ai pannelli solari montati sullo scafo.


Condividi:


Leggi anche:
Cade in mare senza salvagente. Straordinario salvataggio alla Volvo Ocean Race
Commenti