Derby di coppa, passa la Juventus ma Doveri non vede fallo di Khedira malgrado il VAR

Derby di coppa, passa la Juventus ma Doveri non vede fallo di Khedira malgrado il VAR
3 gennaio 2018

La Juventus si aggiudica il derby di Coppa Italia all’Allianz Stadium, Torino superato 2-0 ma grandi polemiche per il grave errore dell’arbitro Doveri che nonostante la consultazione dei VAR non ha visto il fallo di Khedira su Acquah nell’azione del raddoppio.

Veementi le proteste di Mihajlovic che sarà espulso per proteste.

I bianconeri accedono alla semifinale ed affronteranno l’Atalanta (il 31 gennaio e 28 febbraio) che ha sbancato ieri il San Paolo.

Partita andata in onda senza telecronaca per lo sciopero dei giornalisti RAI (protesta per la mancata acquisizione dei diritti di Russia 2018).

La prima rete di Douglas Costa al quarto d’ora. I granata tengono botta e limitano il passivo, creando anche due buone occasioni da rete nel primo tempo, mentre nella ripresa costruisce poco o nulla.

A chiudere il match Mandzukic al 67′, in un’azione viziata però da un evidentissimo fallo di Khedira sul centrocampista avversario Acquah.

Sorprende e non poco la decisione di Doveri che, allertato dal collaboratore al video, va poi a rivedere le immagini personalmente ma convalida la rete e dirà poi anche in campo: “Ha toccato la palla”.

La rete chiude di fatto il match, complice l’arrendevolezza della squadra ospite.

ALLEGRI. Le dichiarazioni del tecnico bianconero: “Dobbiamo continuare così, abbiamo raggiunto il nostro obiettivo. Il Torino ha disputato un buon primo tempo. In questo momento giocare contro di noi non è semplice.

L’Atalanta non è semplice, sarà difficile da affrontare. Sono una squadra organizzata, fisica e tecnica”.

Su Sturaro: “L’ho sostituito per una botta al ginocchio dalla quale non si è ripreso. Ha fatto cose buone e cose meno buone ma ha giocato solo due partite da terzino”.

Sull’azione incriminata: “Non l’ho rivista e non la voglio commentare. Avremmo comunque potuto segnare la rete del 2 a 0 prima”.

Su Marchisio: “Ha fatto una buona partita, ha avuto un indolenzimento all’adduttore e gli ho chiesto di aspettare dieci minuti per far entrare Khedira.

Non ha al momento rilasciato dichiarazioni Mihajlovic, al suo posto il vice Attilio Lombardo:  “Sinisa era troppo frustrato per commentare l’episodio, quindi ha mandato me a commentare la partita. Se analizzo l’episodio, è ovvio che a toccare la palla è stato Acquah, che poi è stato investito da Khedira. Non capisco cosa si valuti quando si va a vedere la VAR, non so perché l’arbitro abbia invertito quello che hanno visto tutti. Credo che siate tutti d’accordo con me in questo momento. Non me lo spiego.

Quando l’arbitro fa il segno del VAR è bello da vedersi ma poi uno si fa il segno della croce perché non si sa cosa succede… Il VAR ti dà e ti toglie, ma rivedendo il fallo di oggi, l’episodio fresco, non mi spiego come non abbia sancito il fatto che Khedira non ha toccato la palla.

Siamo stati timidi nel primo tempo. Poca verticalizzazione, anche se abbiamo creato delle occasioni. Quello che ci manca ora è fare gol. Non è comunque questa la partita in cui c’era da fare risultato a tutti i costi, ma quella di sabato col Bologna, che determinerà molto del nostro percorso. Logico che ci dispiaccia molto, era una bella occasione in una gara secca per andare avanti in Coppa Italia”.

JUVENTUS-TORINO 2-0 PRIMO TEMPO 1-0 MARCATORI: Douglas Costa (J) al 15′ p.t.; Mandzukic (J) al 22′ s.t.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Sturaro (dal 1′ s.t. Lichtsteiner), Rugani, Chiellini, Asamoah; Marchisio (dal 15′ s.t. Khedira), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic (Higuain dal 32′ s.t.). (

A disposizione: Pinsoglio, Loria, Benatia, Alex Sandro, Barzagli, Bentancur, Bernardeschi. All. Allegri

TORINO (4-3-3): V. Milinkovic-Savic; De Silvestri, Nkoulou, Burdisso, Molinaro; Baselli (Boyé dal 35′ s.t.), Rincon, Acquah (Obi dal 35′ s.t.), Iago Falque, Niang (dal 35′ s.t. De Luca), Berenguer.

A disposizione: Ichazo, Sirigu, Bonifazi, Valdifiori, Gustafson, Moretti, Fiordaliso, Millico, Sadiq. All. Mihajlovic

ARBITRO: Doveri. NOTE: espulso Mihajlovic al 23′ s.t. per proteste; ammoniti Burdisso (T), Rugani (J).


Condividi:


Commenti