Romania, genio o… homerata? Rigore alla Cruijff scivolando

Romania, genio o… homerata? Rigore alla Cruijff scivolando
12 novembre 2017

Romania, partita di quarta serie fra le due squadre di Brasov Steagu Rosu e Aripile: la squadra ospite ha un rigore a favore ma l’incaricato del tiro dal dischetto scivola al momento del contatto con il pallone.

E tuttavia il tocco in scivolata si trasforma in un assist per il compagno che sorprende tutti e segna, in una ripetizione del famoso rigore “in seconda” messo a segno da Jesper Olsen su passaggio di Cruijff.

Quel gesto ha avuto tanti imitatori, i più celebri Messi e Suarez con il Barcellona, un rigore che l’entourage dell’argentino spiegò come un omaggio al campione olandese allora in lotta contro il cancro.

In questo caso però l’esecuzione è a dir poco eterodossa e qualcuno potrebbe chiedersi se si sia trattato di un colpo di genio o, come appare più probabile, di un errore grossolano che la buona sorte ha voluto si trasformasse in un assist.

Un colpo risolutore assolutamente casuale insomma, in stile Homer dei Simpson…



Leggi anche:
Se i giocatori dell'Inter fossero ragazze (alcune sarebbero bellissime)
Commenti