Gigi Simoni attacca: “Con la VAR su Iuliano-Rolando il rigore ce lo dovevano dare”

Gigi Simoni attacca: “Con la VAR su Iuliano-Rolando il rigore ce lo dovevano dare”
28 agosto 2017

Quest’anno è stato introdotto in serie A il VAR e Gigi Simoni, allenatore dell’Inter nel 1998, l’anno del famoso contatto Iuliano-Ronaldo, spiega ai microfoni di ANSA: “Se ci fosse stata la Var, Ceccarini il rigore ce lo avrebbe dovuto dare“.

Il 26 aprile 1998 la sfida tra le due contendenti per lo scudetto Juventus ed Inter, 14esima di ritorno (cioè quart’ultima all’epoca). Al 70′, sul punteggio di 1-0 (maturato per il goal di Del Piero al 21′) avviene il celebre contatto in area fra il difensore bianconero Iuliano e l’attaccante brasiliano.

Proteste dei giocatori dell’Inter che chiedono il rigore, sul ribaltamento di fronte viene invece assegnato un rigore per fallo su Del Piero (lo stesso Pinturicchio sbaglierà dal dischetto, o meglio Pagliuca parerà il suo tiro).

Simoni verrà espulso poco dopo l’episodio contestato per proteste, risultato finale 1-0 e scudetto in tasca per gli uomini di Lippi.

“È passato tanto tempo ed è strano che, dopo tanti anni e migliaia di rigori concessi, la gente si ricordi ancora di quell’episodio”, continua il 78enne ex tecnico. Un episodio che peraltro almeno in parte ha condizionato la sua stessa carriera.

Nell’intervista ad ANSA Simoni esprime il rammarico per quello che ritiene sarebbe stato se ci fosse stato già allora il VAR (o “la” VAR, come la chiama) : “Ci fosse stata quel giorno a Torino… Qualche storia sarebbe cambiata. A pensarci ancora oggi ci resto male.

“La soddisfazione è di avere avuto il beneficio morale che passa attraverso il ricordo della gente. La Var non risolve completamente tutti i problemi, però aiuta. Molte decisioni sono giuste, leggo i giornali e noto un po’ di soddisfazione. Che, però, non mi restituirà mai quello scudetto“.


Condividi:


Commenti