Donnarumma, alla fine arriva il rinnovo: le cifre dell’accordo, che include il fratello

Donnarumma, alla fine arriva il rinnovo: le cifre dell’accordo, che include il fratello
4 luglio 2017

Viene scritta finalmente la parola fine nella telenovela che è stata la trattativa per il rinnovo del contratto di Donnarumma: c’è l’accordo, il portiere guadagnerà 6 milioni per 5 anni, doppia clausola: una da 50 milioni, una di 100.

A darne notizie SkySport, che aggiunge dei particolari: la clausola rescissoria sarà di 50 milioni se il Milan non si qualificherà alla prossima Champions League, salirà altrimenti a 100.

“Gigio” potrebbe unirsi alla squadra già per gli impegni asiatici dal 18 luglio in poi. Non è da escludere nemmeno che salti la maturità, rimandandola a questo punto di un anno.

Ma c’è dell’altro nell’accordo: il Milan tessererà anche il fratello Antonio Donnarumma, che attualmente milita in Grecia all’Asteras Tripolis: portiere anche lui, guadagnerà 1 milione di euro l’anno.

Farà il secondo del fratello minore o sarà girato in prestito? Per inciso, non è dato sapere quanto guadagnasse Antonio in Grecia, ma per farsi un’idea il valore di mercato della rosa dell’Asteras si attesta sui 14 milioni circa, press’a poco quello di una squadra di serie B di fascia medio-alta. Probabile quindi che abbia almeno triplicato il suo ingaggio.

Un altro retroscena: Raiola aveva sì una grossa offerta estera in pugno, ma dal PSG: i francesi erano pronti a versare all’estremo difensore uno stipendio di 13 milioni di euro l’anno, oltre ad un bonus di 1 milione (non chiaro in base a quali parametri) e gli avrebbe concesso benefit vari, tra cui Sky cita “3 megaville e 3 limousine”.


Condividi:


Commenti