Giovinazzi che botta contro il muro a Shanghai. Qualifiche ritardate

Giovinazzi che botta contro il muro a Shanghai. Qualifiche ritardate
8 aprile 2017

Uno schianto sul muretto nell’ultima curva prima del rettilineo traguardo del circuito di Shanghai e sono finite così le qualifiche di Antonio Giovinazzi, il collaudatore Ferrari al suo secondo Gp con la Sauber. Mancava poco alla fine della prima sessione di qualifiche del Gp di Cina, il secondo della stagione, quando è arrivato il testacoda con l’incidente del pilota italiano che ha causato un leggero ritardo nell’avvio della seconda parte delle qualifiche iniziata poco dopo le 9,30.
Dopo Q1, in testa la Ferrari di Vettel, davanti a Hamilton e a Raikkonen. Quarta la Mercedes di Bottas.


Condividi:


Commenti