Antonio Conte e il Chelsea pausa sul contratto e intanto l’Inter sogna…

Antonio Conte e il Chelsea pausa sul contratto e intanto l’Inter sogna…
1 aprile 2017

Stop al rinnovo del contratto tra Antonio Conte e il Chelsea? Secondo il prestigioso “Times”, il manager italiano avrebbe deciso di rinviare ogni discorso per concentrarsi sulla Premier. Sarà anche così ma il titolo dei “Blues” è praticamente in cassaforte con 10 punti di vantaggio a 9 giornate dalla fine. Perché il tecnico ha messo lo stop alla trattativa? C’è forse l’Inter di mezzo? Conte ha un accordo fino al 2019 ma c’è in ballo il prolungamento fino al 2021 e un sostanzioso aumento di stipendio ma non solo. L’allenatore chiede una maggiore libertà sulla gestione della squadra mentre, in questo momento, il direttore generale Marina Granovskaia ha l’ultima parola su tutto, specialmente nei rapporti con Abramovich.

Un filtro che a Conte non piace, per questo chiede più autonomia anche sul mercato: Hazard e Courtois potrebbero finire al Real Madrid, Diego Costa in Cina, ecco perché l’ex c.t. azzurro vorrebbe incidere maggiormente sulle scelte future. Non solo in sede di campagna acquisti ma anche nella possibilità di trattenere i propri top player. Poi c’è anche un problema personale: la famiglia. L’ex juventino vorrebbe ritornare per i figli e farli crescere in Italia. Ed è proprio qui che si inserisce il corteggiamento dell’Inter. Pioli, almeno a parole, è stato riconfermato fino al 2018 ma la prospettiva di avere Conte stuzzica molto Suning. I dirigenti riconoscono all’attuale allenatore di avere “normalizzato” la situazione dopo i disastri di De Boer ma i dubbi sono legati alle sconfitte con Juve, Napoli e Roma, cioè con le big. Riuscirà Pioli a far diventare l’Inter veramente competitiva, si chiedono? Decideranno entro aprile e, intanto, Conte ha preso tempo con il Chelsea. Solo un caso?


Condividi:


Commenti