Il calciatore colombiano Hanyer Mosquera arrestato per aver picchiato al fidanzata

Il calciatore colombiano Hanyer Mosquera arrestato per aver picchiato al fidanzata
18 ottobre 2016

Il calciatore colombiano Hanyer Mosquera è stato arrestato per aver picchiato la sua fidanzata nell’ascensore del palazzo in cui abita. Ubriaco, secondo le prime ricostruzioni, il giocatore ha colpito a schiaffi la ragazza che si è piegata, mani in faccia per proteggersi da altri colpi, come si vede nel video trasmesso dalle tv colombiane. Ma lui continua a picchiarla, prendendola a calci. Mosquera gioca nel club colombiano di prima divisione Rionegro Aguilas, che in un comunicato ufficiale ha duramente condannato la violenza di genere commessa dal suo calciatore. Per il club, l’aggressione è una “colpa grave” e sarà inviato alla commissione disciplinare perché siano presi i provvedimenti opportuni.



Leggi anche:
Zamparini a Tavecchio: "Rimanda 4 partite, il Palermo ha troppi giocatori in nazionale"
Commenti
array(12) { [0]=> int(55328) [1]=> int(81574) [2]=> int(81450) [3]=> int(81318) [4]=> int(81318) [5]=> int(81716) [6]=> int(81711) [7]=> int(81655) [8]=> int(81655) [9]=> int(81733) [10]=> int(81730) [11]=> int(81725) }