Aleksander Ceferin nuovo presidente dell’Uefa

Aleksander Ceferin nuovo presidente dell’Uefa
14 settembre 2016

L’Uefa ha un nuovo presidente. È lo sloveno Aleksander Ceferin, 49 anni il prossimo 13 ottobre. I 42 voti su 55 che lo sloveno ha ottenuto gli hanno permesso, durante il Congresso Uefa di Atene, di succedere a Michel Platini, confermato per la terza volta alla guida del calcio europeo nel marzo 2015 e costretto alle dimissioni nel maggio scorso, dopo che anche il Tas aveva confermato la squalifica (inizialmente di otto anni e poi ridotta prima a sei e quindi a quattro anni) per la storia dei due milioni di franchi svizzeri ricevuti dall’allora presidente Fifa Blatter nel 2011 ma per una consulenza svolta fra il ’98 e il 2002.

Aleksander Ceferin, sostenuto anche dalla Figc, ha avuto la meglio sull’olandese Michael Van Praag che ha ottenuto invece 13 preferenze. “Grazie per il vostro fantastico supporto, per me questo incarico significa molto ed è motivo di grande onore e grande responsabilità al tempo stesso. La mia famiglia è molto orgogliosa, così come la mia bellissima Slovenia. E spero che un giorno anche voi sarete orgogliosi di me”. Sono state queste le parole del neo eletto presidente dell’Uefa subito dopo lo spoglio delle schede.


Condividi:


Leggi anche:
Il Chelsea perde ancora: i tifosi se la prendono con il "Sarri Ball". Torna Mourinho?
Commenti