Serie A, è il giorno del calendario: i criteri. Ed è calcio spezzatino: turni su 3 giorni e 8 fasce orarie

Serie A, è il giorno del calendario: i criteri. Ed è calcio spezzatino: turni su 3 giorni e 8 fasce orarie
26 luglio 2018

È il gran giorno del sorteggio del calendario: dalle 19.00 conosceremo i turni della prossima Serie A; intanto la Lega ha comunicato i criteri che limitano la composizione.

La prima partita del campionato 2018/19 si giocherà sabato 18 agosto alle ore 18.00; si chiude il 26 maggio 2019.

I turni si disputeranno su 3 giorni: sabato e domenica, poi lunedì o in casi particolari di venerdì; nei 3 turni infrasettimanali tra martedì e giovedì.

In precedenza erano state stabilite le pause (4, di cui una di 2 settimane) e i 3 turni infrasettimanali.

I CRITERI. Di seguito, i ‘limiti’ imposti al computer che effettuerà il sorteggio:

– chi ha giocato l’ultima dello scorso campionato fuori casa, quest’anno la giocherà in casa;

– non ci saranno derby cittadini alla prima né all’ultima di campionato;

– nei 2 turni infrasettimanali feriali non ci saranno scontri fra le seguenti squadre: Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma (le prime 6 dello scorso campionato).

– nelle ultime quattro giornate le gare in casa saranno perfettamente alternate a quelle in trasferta;

– non vi possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone (cioè in teoria potrebbe accadere a cavallo fra il girone d’andata e quello di ritorno).

– nel caso in cui vi siano due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta;

– le squadre partecipanti alla Champions League (Inter, Juventus, Napoli e Roma) non incontrano quelle partecipanti all’Europa League (Lazio, Milan e Atalanta) nelle giornate poste tra un turno di Europa League e un turno successivo di Champions (5ª, 8ª, 13ª e 16ª giornata);

– ci sono inoltre singole limitazioni per ragioni logistiche: ad esempio, il Bologna giocherà fuori casa il turno del 6 ottobre per la concomitanza con il Giro dell’Emilia.

CALCIO ‘SPEZZATINO’. Al sabato 1 partita alle 15.00, 1 alle 18.00 e 1 alle 20.30; alla domenica 1 match alle 12.30, 3 alle 15.00, 1 alle 18.00 e 1 alle 20.30; al lunedì, una partita alle 20.30.

Si giocherà dunque su 8 fasce orarie, sempre con 1 sola partita tranne che domenica alle 15.00.

Il posticipo del lunedì sarà sostituito da un anticipo il venerdì (sempre alle 20.30) nelle seguenti giornate: 8ª di andata, 12ª di andata e 9ª di ritorno, date FIFA per le nazionali; 5ª di andata e 10ª di ritorno, che precedono turni infrasettimanali.

LE PRIME 3 DI CAMPIONATO. Nella prima giornata si disputeranno due anticipi sabato 18 agosto rispettivamente alle ore 18.00 e alle 20.30, un anticipo domenica alle ore 18.00 e un posticipo lunedì alle 20.30.

Anche nella seconda e terza le partite cominceranno non prima delle 18.00, per motivi climatici.

LEGGI ANCHE:

Chievo, nessuna penalizzazione: tutto da rifare per vizio di forma. Meno 15 per il Cesena… fallito

Emily Ratajkowski, il backstage del servizio per Love Magazine


Condividi:


Commenti