Pazzo Mondiale, fuori anche il Brasile! Avanza il Belgio 2-1, in semifinale solo Europa

Pazzo Mondiale, fuori anche il Brasile! Avanza il Belgio 2-1, in semifinale solo Europa
6 luglio 2018

Fuori dal Mondiale anche l’ultima fra le squadre considerate favorite, anzi la favorita numero uno: il Brasile di Neymar, Marcelo e Coutinho eliminato dal Belgio, 2-1 per la squadra di Roberto Martinez il finale.

Al 13′ l’autogol di Fernandinho su azione d’angolo, al 31′ raddoppio di De Bruyne (assist di Lukaku).

Da quel momento diventa progressivamente un match ad una porta ma solo al 76′ i Verdeoro accorciano le distanze con il neo-entrato Renato Augusto (giocatore che milita nel Beijing Guoan, in Cina) su assist di Coutinho.

Lo stesso centrocampista però e poi l’ex interista falliscono due occasionissime. In pieno recupero grande intervento di Courtois a togliere da sotto la traversa il destro di Neymar.

Il Brasile recrimina per il legno di Thiago Silva all’8′ e soprattutto per un rigore non assegnato quando al 55′ Gabriel Jesus viene atterrato da Kompany: al VAR c’è Orsato, che dà indicazione al serbo Mazic di non assegnare il penalty.

TUTTE LE BIG OUT. Dopo Germania, Argentina e Spagna, escono dunque di scena i cinque volte campioni; senza contare il Portogallo di Ronaldo, mentre l’Italia non si è nemmeno qualificata.

In termini di blasone, le più quotate sono ora la Francia e l’Inghilterra, una volta a testa campioni del mondo

SEMIFINALI: SOLO EUROPA, COME NEL 2014. Martedì 10, alle ore 20, il Belgio affronterà appunto i ‘Galletti’, che nel pomeriggio ha avuto la meglio di un Uruguay ordinato ma senza Cavani e senza… portiere, o almeno senza un portiere all’altezza.

Dall’altra parte del tabellone i due quarti di domani: Svezia-Inghilterra alle 16 e Russia-Croazia alle 20.

Possiamo pertanto già affermare che le migliori 4 del mondo saranno tutte europee, a dispetto delle scelte geo-politiche della FIFA, che nell’aumentare le partecipanti al Mondiale ha favorito numericamente Africa, Asia e Nord America.

TABELLINO. BRASILE-BELGIO 1-2. Marcatori: 13′ pt Fernardinho (autogol), 31′ pt De Bruyne, 31′ st R. Augusto

BRASILE (4-2-3-1): Alisson; Fagner, Thiago Silva, Miranda, Marcelo; Paulinho (dal 27′ st R. Augusto), Fernandinho; Willian (dal 1′ st Firmino), Coutinho, Neymar; Gabriel Jesus (dal 13′ st Douglas Costa).

A disposizione: Geromel, Filipe Luis, Marquinhos, Cassio, Fred, Taison, Ederson, Casemiro, Danilo. Allenatore: Tite

BELGIO (3-4-3): Courtois; Alderweireld, Kompany, Vertonghen; Meunier, Fellaini, Witsel, Chadli (dal 37′ st Vermaelen); De Bruyne, R. Lukaku (dal 42′ st Tielemans), E. Hazard.

A disposizione: Carrasco, Mignolet, Casteels, Mertens, T. Hazard, Januzaj, Dembele, Boyata, Batshuayi, Dendoncker. Allenatore: Martinez

Arbitro: Mazic (Serbia). Ammoniti: Alderweireld, Meunier, Fernandinho, Fagner


Condividi:


Commenti