Milan, Gattuso dispensa consigli a Cutrone: “Si fidanzi, così pensa solo a lavorare e a… fare l’amore”

Milan, Gattuso dispensa consigli a Cutrone: “Si fidanzi, così pensa solo a lavorare e a… fare l’amore”
17 febbraio 2018

Nel Milan che domani sera affronterà la Sampdoria a San Siro spicca il giovane Cutrone, che si sta facendo largo a suon di goal, tanti e pesanti. Ma Gattuso prova a frenare gli entusiasmi a lo fa a modo suo: “Deve volare basso e lavorare. E che si trovi una fidanzata, così pensa a lavorare… e a fare l’amore”.

Già 13 goal (e 3 assist) in stagione per Cutrone, 20 anni compiuti da un mese: 3 nelle ultime 3 sfide di campionato, doppietta a Ferrara; in rete anche in Europa League (primo dei tre goal rifilati a domicilio al Ludogorets giovedì scorso) e ha risolto il derby di Coppa Italia: c’è insomma già materiale a sufficienza per le prime esaltazioni e magari i primi confronti.

Ma il tecnico rossonero, dopo aver concesso che l’ex Primavera gli ricorda “il veleno di Inzaghi”, stavolta morde il freno rispondendo in conferenza stampa: “Con Cutrone in questo momento dovete stare un po’ più tranquilli tutti.

Come ho detto per Gigi [Donnarumma], così dico su Cutrone: è giovane anche lui, non cominciamo a fare paragoni a destra e a manca e a parlare di Nazionale, Coppa del Mondo, etc.

Deve crescere, volare basso e pensare a lavorare. Non deve pensare che in questo momento è fra i marcatori più giovani della storia del Milan, deve lavorare e riposare”.

Poi il suggerimento speciale: “Spero che si trovi una bella fidanzata, così almeno sta a casa e pensa a lavorare e a fare l’amore“.

Del resto Gattuso, come noto, ama concedersi di quando in quando una battuta alquanto salace: basti pensare ai suoi particolarissimi auguri per i 40 anni di Buffon a Sky, quando chiese alla compagna del portiere Ilaria D’Amico di “dargli una bacio con la lingua da parte sua”.

 

LEGGI ANCHE:

Brignoli, l’eroe del Benevento: “Ho chiuso gli occhi e mi sono tuffato”. Le altre reti dei portieri

Cutrone, goal di braccio in Milan-Lazio: ma non se ne accorge nessuno


Condividi:


Commenti