Il Palermo si è arreso: Baccaglini va via senza parlare, il rammarico di Diego Lopez

Il Palermo si è arreso: Baccaglini va via senza parlare, il rammarico di Diego Lopez
2 aprile 2017

Si spegne definitivamente il sogno salvezza del Palermo. Nemmeno un impegno casalingo alla portata e la crisi senza fine dell’Empoli permettono alla squadra di Lopez di accorciare la distanza sui toscani. Al di là della classifica e del calendario, l’1-3 interno col Cagliari, ennesima sconfitta maturata dopo un iniziale svantaggio, rendono l’immagine di una squadra che si arrende alla propria mediocrità.

Il presidente rosanero Baccaglini, che aveva chiamato a raccolta i tifosi ed espresso fiducia per la rimonta, al triplice fischio è invece andato via dal Barbera e non ha rilasciato al momento alcuna dichiarazione. L’istrionico italoamericano ha ostentato più volte la sua fiducia per la rimonta cercando più volte i microfoni e rilasciando dichiarazioni sui social. Intervistato ieri per il rotocalco sportivo “Dribbling” e atteso stasera da Fabio Fazio a “Che Tempo che Fa”, Baccaglini sembra piuttosto affannarsi nella promozione della propria persona. Dopo la sconfitta odierna, messo di fronte alla realtà ormai conclamata di un’impresa impossibile, ha invece preferito dileguarsi per raggiungere la trasmissione a Roma, lasciando così l’onere di fronteggiare i giornalisti al solo Diego Lopez.


Condividi:


Commenti