Mondiali di ciclismo su strada ad Innsbruck: iridata la Cecchini nella crono a squadre

Mondiali di ciclismo su strada ad Innsbruck: iridata la Cecchini nella crono a squadre
24 settembre 2018

Sono in corso ad Innsbruck (capoluogo della regione del Tirolo, Austria) i campionati mondiali di ciclismo su strada: otto giorni di gare tra il 23 ed il 30 settembre, quando andrà in scena la prova più attesa, quella in linea.

Si è dunque iniziato ieri, domenica 23, con le cronometro a squadre: 62,8 km per gli uomini e 54,5 per le donne, dall’Area 47 (all’ingresso della valle Ötztal) verso il centro cittadino.

DONNE. Ha aperto la prova femminile, con il via della prima squadra alle 10. La vittoria è andata al team Canyon-Sram Racing: una delle sei cicliste iridate è l’udinese Elena Cecchini.

Argento per la Boels Dolmans, terzo gradino del podio alla Sunweb: solo bronzo dunque per i campioni del 2017. Grande delusione per la squadra Wiggle High5 che conduce a metà percorso ma perde successivamente due delle sua atlete per problemi fisici (la Archibald e poi la Fahlin), chiudendo al quarto posto.

Con l’ottavo posto la Valcar è la migliore delle 3 squadre italiane.

1. Canyon – Sram Racing 1.01.46
2. Boels Dolmans + 0.21
3. Team Sunweb + 0.28
4. Wiggle High5 + 0.57

8. Valcar PBM + 3.35

CECCHINI. Emozionatissima la friulana, incitata durante la gara anche dal noto compagno Elia Viviani, campione olimpico a Rio.

Queste le parole della 26enne: “Puntavamo alla grande su questa disciplina con la squadra, volevamo la vittoria e questo successo lo dedico prima di tutto proprio al mio team che tanto mi sta dando in questi anni”.

E guarda subito alla prossima gara: “Sabato corro il Mondiale strada, non è certo il mio percorso perché ci sono fior di metri di dislivello, ma con un oro in bacheca potrò correre con la leggerezza di chi ha già vinto”.

UOMINI. Dalle 14 la prova degli uomini. Successo della QuickStep-Floors, che fa 18 secondi meglio del Sunweb, che si consola comunque con il doppio podio; bronzo per la BMC. Solo quarto il team Sky, fuori dalla top ten l’italiana Sangemini.

Si è trattato di una corsa combattuta secondo su secondo, la spunta la squadra fiamminga con un margine di 18 secondi; ed è anche l’ultima cronometro a squadre per marche: dalla prossima edizione, Yorkshire 2019, diventerà una prova per nazionali.

1. Quick-Step Floors 1.07.25
2. Team Sunweb + 0.18
3. BMC + 0.20
4. Team Sky + 0.45

LEGGI ANCHE: Varese, ciclista francese cade rovinosamente dalla rampa al via della gara


Condividi:


Commenti