Maratona, nuovo record del mondo: impresa del kenyano Kipchoge… con le lepri

Maratona, nuovo record del mondo: impresa del kenyano Kipchoge… con le lepri
16 settembre 2018

Nuovo record del mondo nella maratona: lo ha stabilito questa mattina il 33enne kenyano Eliud Kipchoge che ha vinto la maratona di Berlino con il tempo di 2h1’40”, polverizzando il precedente primato di 2h2’57” che apparteneva al connazionale Kipruto Kimett, che l’aveva stabilito sempre a Berlino 4 anni fa.

Kipchoge aveva preparato questa gara con cura e puntava al record, raggiunto grazie anche alle… lepri.

Quasi subito prende il largo e la gara diventa una sfida con il monologo: a quel punto scattano le tre lepri designate per aiutarlo a tenere il ritmo da primato.

Con il termine si intende naturalmente non l’animale, ma degli atleti il cui compito è percorrere una parte della gara a ritmo elevato, appunto per dettare il ritmo.

Le lepri lo aiutano a metà: due si fanno da parte a cavallo del 15esimo km e l’ultima poco dopo il 25esimo.

Ma Kipchoge, 1,67 per 56 kg, è lanciatissimo e termina in crescendo.

LEGGI ANCHE: Maratona, Hawkins collassa e sviene a 2 km dal traguardo: sfuma la vittoria. Polemiche per le foto


Condividi:


Commenti