Leclerc, l’azienda di Lapo Elkann anticipa la Ferrari e dà l’annuncio: “Felici di vederti presto alla Rossa”

Leclerc, l’azienda di Lapo Elkann anticipa la Ferrari e dà l’annuncio: “Felici di vederti presto alla Rossa”
6 settembre 2018

In mattinata diverse testate giornalistiche hanno lanciato la notizia dell’ormai imminente annuncio di Charles Leclerc come nuovo pilota Ferrari dalla prossima stagione (al posto di Kimi Raikkonen), ma c’è chi ha anticipato la Ferrari ed è la Garage Italia Customs, con un messaggio su Facebook:

Orgogliosi di aver creduto in te fin dall’esordio in @f1.
Orgogliosi di averti accompagnato in pista, curva dopo curva.
Felici di vederti presto al volante della Rossa @charles_leclerc

AGGIORNAMENTO: il post è stato rimosso pochi minuti dopo, ma come sempre ha lasciato traccia negli screenshot (vedi in fondo).

L’azienda, specializzata nella personalizzazione di auto e moto, è stata fondata da Lapo Elkann, il mondaiolo fratello del presidente FCA John (oggi dovrebbe diventare anche ufficialmente presidente Ferrari).

Leclerc, 20 anni, campione F2 nel 2017, dal 2016 è pilota dell’Academy Ferrari e quest’anno da esordiente nel circus ha corso per Alfa Romeo Sauber (di cui G.I.C. è partner commerciale), totalizzando finora 13 punti in 14 gare (contro i 6 del compagno Ericsson, da più anni in Formula 1).

Nel GP d’Italia, vinto da Hamilton (con polemica pre-gara di Vettel per la mancata collaborazione di Raikkonen), non è andato oltre l’11esimo posto, forse anche a causa del terribile incidente delle libere che ha tolto giri preziosi per la messa a punto della vettura.

Durante la gestione del defunto Marchionne era stato firmato un pre-contratto con Leclerc. Secondo voci di corridoio, la Ferrari avrebbe cercato di ‘piazzarlo’ in prestito per un anno, non trovandogli però un volante: da qui arriverebbe la decisione di promuoverlo subito, per non lasciarsi sfuggire il talentuoso monegasco (peraltro pagando una penale).

Il ferrarista in pectore è andato a punti 5 volte su 6 fra la quarta e decima gara, mentre non è mai arrivato fra i primi 10 nelle ultime 5, forse distratto dal pre-contratto.


Condividi:


Commenti