La famiglia di Steve McQueen fa causa alla Ferrari, chiesti 3 milioni per violazione del marchio

La famiglia di Steve McQueen fa causa alla Ferrari, chiesti 3 milioni per violazione del marchio
2 agosto 2018

Gli eredi di Steve McQueen hanno citato in giudizio la Ferrari per violazione del marchio con la Ferrari edizione limitata modello “The McQueen” , una di quelle celebrative dei 70 anni del Cavallino Rampante, peraltro ad un prezzo superiore a quello di una Ferrari standard.

La famiglia del celebre attore americano morto nel 1980 hanno avviato dunque azione legale per l’uso del nome senza il loro permesso, chiedendo un risarcimento danni di 3 milioni di dollari (circa 2,7 milioni di euro): 1 milione per danni, 2 per lo sfruttamento del marchio registrato.

Attraverso i legali, gli eredi hanno dichiarato: “Siamo rimasti scioccati nell’apprendere che nel 2017, senza alcuna autorizzazione o notifica, Ferrari ha avviato la vendita di una edizione speciale chiamata ‘The McQueen’.

Benché Ferrari abbia rinominato l’auto in questione ‘The Actor’, Ferrari continua a riferirsi espressamente a Steve McQueen sulla pagina online dedicata e non può esserci alcuna ragionevole dubbio su quale ‘attore’ Ferrari stia collegando all’automobile”.

L?auto, dalle linee vintage, è ispirata alla Ferrari 250 GT Berlinetta Lusso che Steve McQueen ebbe in regalo dalla moglie nel 1963.

LEGGI ANCHE:

Suicidio Vettel in Germania, poi prende a pugni il volante. Impresa Hamilton: da 14esimo a primo

Ungheria, Raikkonen non può bere: hanno scordato di collegargli la bottiglietta…

Ungheria, Hamilton vince in solitaria. Bottas gioca agli autoscontri


Condividi:


Commenti