I primi effetti di Cristiano Ronaldo: il Chievo aumenta i prezzi dei biglietti con la Juventus del 66%

I primi effetti di Cristiano Ronaldo: il Chievo aumenta i prezzi dei biglietti con la Juventus del 66%
31 luglio 2018

Uno dei primi, tangibili effetti dell’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus è l’aumento dei prezzi dei biglietti, almeno in Chievo-Juventus al Bentegodi, dove il portoghese farà il suo esordio in Serie A e si dovrà spendere fino al 66% in più rispetto allo scorso anno.

Ieri primo allenamento dell’asso portoghese a Torino (per De Laurentiis un’operazione “commerciale” per un giocatore “a fine carriera”), la dirigenza dei clivensi intanto s’è fatta due conti e già si frega le mani, contando che specialmente per l’esordio assoluto la curiosità intorno al fuoriclasse 33enne sarà enorme.

Le poltronissime, che nelle gare di cartello la scorsa stagione costavano 100 euro, per l’esordio con la Juventus sono salite a 150, +50%; le poltrone da 50 a 70 euro (+40%), la tribuna superiore passa da 40 a 60 euro (sempre il 50% in più); l’incremento maggiore riguarda le curve, appunto +66%: da 30 a 50 euro.

Tra i tifosi di diverse squadre è forte il sospetto che l’aumento si ripeterà in altre gare e, per la legge del mercato sul rapporto fra domanda ed offerta, ciò è verosimile.

Il Parma, dove i bianconeri giocheranno alla terza giornata (seconda trasferta, Juventus-Lazio la prima gara interna), per le tante richieste già pervenute ha dovuto infatti chiarire che i biglietti per il match (in programma il 2 settembre, salvo che venga anticipato o posticipato) non lo saranno prima di 10 giorni dalla stessa.

LEGGI ANCHE:

Il calendario completo della Serie A 2018/19

Serie A, per guardare tutte le partite della propria squadra servono 2 abbonamenti… e internet


Condividi:


Commenti