English madness: tifoso sull’auto della polizia e la Raf in aria: “It’s coming home”

English madness: tifoso sull’auto della polizia e la Raf in aria: “It’s coming home”
11 luglio 2018

L’Inghilterra sta vivendo l’attesa della semifinale di questo Mondiale (calcio d’inizio alle 20 italiane, l’avversario è la Croazia) con grande partecipazione, nonché un pizzico di “madness” (pazzia) e l’inno non ufficiale “it’s coming home”, sta tornando a casa (sottinteso il calcio),

L’AUTO DELLA POLIZIA. Un tifoso ha festeggiato la vittoria nei quarti contro la Svezia saltando su un’auto della polizia (e venendo successivamente randellato con i manganelli).

“IT’S COMING HOME… PURE IN ARIA”. Divertente iniziativa della compagnia di computer grafica Potion Pictures che ha trasformato il video sulla Royal Air Force (aeronautica militare del Regno Unito) in modo tale che i veicoli disegnassero in cielo: “It’s coming home”.

INGHILTERRA AL MONDIALE. Il caso è nato in Gran Bretagna circa 150 anni fa (la Football Association è nata a Londra nel 1863).

L’Inghilterra fu una potenza alle origini, nell’era pre-Mondiale; ha però poi vinto solo l’edizione casalinga del 1966 (con il discusso goal-non goal contro la Germania in finale) e non raggiungeva la semifinale da Italia ’90, vivendo poi anche l’umiliazione sportiva della mancata partecipazione nel 1994.

LEGGI ANCHE:

Inghilterra, due anni dopo Maguire ottiene la sua vendetta sulla Svezia… e sull’Ikea

La Francia “all’italiana” è la prima finalista: basta Umtiti per battere il Belgio


Condividi:


Leggi anche:
Il vibrante discorso di Pogba ai giocatori della Francia prima della finale mondiale
Commenti