MMA, finge un malore: poi la raffica di colpi sull’avversario colto di sorpresa

MMA, finge un malore: poi la raffica di colpi sull’avversario colto di sorpresa
5 luglio 2018

Comportamento a dir poco scorretto quello del lottatore Jonathan Ivey: nel corso del match dell’evento Colosseum Combat di MMA (arti marziali miste) contro Travis Fulton finge un malore all’altezza del petto e, approfittando dell’avversario che comprensibilmente ha abbassato la guardia, lo colpisce ripetutamente.

Ivey proverà poi a giustificarsi, asserendo di essersi sentito male davvero.

Riesce però impossibile credere alla sua angina pectoris, troppo repentina la ripresa.

Il combattimento si è tenuto 3 giorni fa nell’arena di Kokoma, nello stato dell’Indiana (Stati Uniti).

E la sceneggiata di Ivey non è servita a nulla: troppo grande la differenza fra i due lottatori, dopo appena 4 minuti ed 1 secondo del primo round vincerà Fulton per resa dell’avversario, che aveva subito una mossa di ‘sottomissione’.

LEGGI ANCHE:

Nino Benvenuti sta meglio. Lo chiama l’avversario di sempre: non si sentivano da 20 anni

Infortunio horror nel match superpiuma: orecchio mezzo staccato

Lottatore di arti marziali miste mette ko l’avversario e gli spezza il braccio

Si spegne Sammartino, leggenda del wrestling di Pizzoferrato. Aveva 82 anni

Boxe, basta un pugno per il titolo Mondiale: l’avversario va k.o. dopo 11 secondi! VIDEO

La star del Wrestling Paige si ritira a 25 anni: non si è più ripresa dopo il colpo al collo


Condividi:


Commenti