Tragedia per Bode Miller, la figlia di 19 mesi annega in piscina: “Siamo devastati, la nostra Emmy non c’è più”

Tragedia per Bode Miller, la figlia di 19 mesi annega in piscina: “Siamo devastati, la nostra Emmy non c’è più”
12 giugno 2018

Tragedia per il 40enne ex campione degli sci Bode Miller: è morta Emeline, la figlia di 19 mesi, annegata nella piscina dei vicini a Cota de Caza, a sud di Los Angeles. Così scrive lo statunitense su Instagram: “Siamo più che devastati, la nostra Emmy non c’è più. Nemmeno in un milione di anni pensavamo di dover soffrire un dolore del genere”.

Miller e la moglie Morgan (ex giocatrice di beach volley) erano ospiti di una festa a casa del vicino, domenica scorsa, quando hanno ritrovato la piccola hanno chiamato i soccorsi. Erano le 18.30 circa locali.

Tuttavia, come spiegato dal capitano del vigili del fuoco Tony Bommarito, ogni tentativo dei paramedici di rianimarla si è rivelato inutile: “Non ha mai avuto polso” in quei convulsi minuti, né dopo.

Emeline è stata portata al più vicino ospedale, dove però non è rimasto altro, poche ore dopo, che dichiarare il decesso.

Subito aperta un’inchiesta per stabilire le cause ed eventuali responsabilità nell’accaduto.

Miller è sposato dal 2012 con la modella ed ex pallavolista Morgan Beck, dalla quale ha avuto anche Edward Nash Skan, nato nel 2015 (oltre ad avere altri due figli da relazioni precedenti).

Emeline, chiamata così dal nome della nonna di Bode, semplicemente Emmy per i suoi cari, era la più piccola di casa.

Il papà ha poi scritto su Instagram, nella notte di ieri in California: “Siamo più che devastati, la nostra bimba Emmy è morta. Nemmeno in un milione di anni pensavamo di dover soffrire un dolore del genere. Il suo amore, la sua luce, il suo spirito non saranno mai dimenticati. La nostra piccolina ha amato la vita e l’ha vissuta in pieno ogni giorno.

La nostra famiglia rispettosamente chiede il rispetto della privacy in questo momento di dolore”.

La squadra statunitense di sci si è unita al dolore di uno dei suoi sportivi più vincenti di sempre (quattro Coppe del Mondo e sei medaglie olimpiche, fra cui l’oro di Vancouver 2010): “Abbiamo appreso con massima tristezza la notizia, siamo vicini a Bode, alla moglie Morgan e alla famiglia”.


Condividi:


Commenti