Cecilia Rodriguez finisce in commissariato a Capri: permesso di soggiorno scaduto

9 giugno 2018

Cecilia Rodriguez si trova in questi giorni a Capri assieme al fidanzato Ignazio Moser (figlio dell’ex ciclista) per impegni di lavoro ma questa mattina una pattuglia della polizia l’ha convocata in commissariato presentandosi nel suo albergo.

Il motivo è il suo permesso di soggiorno scaduto da diversi mesi, un fatto su cui la polizia ha effettuato approfondimenti e verifiche dopo che ne ha parlato Alfonso Signorini, direttore di “Chi”, nel corso di una diretta web dall’isola campana.

La modella argentina, sorella della più nota Belen, si trova nell’isola per partecipare alla nona edizione di “Vip Champion” (manifestazione che unisce lo sport e lo spettacolo) con il suo Ignazio, conosciuto all’Isola dei Famosi, impegnato nell’azienda agricola del padre dopo aver lasciato il ciclismo.

In mattinata la convocazione al commissariato dove alla show girl è stato spiegato che il prima possibile dovrà recarsi presso la Questura di Milano (città di  residenza) per verificare e regolarizzare la sua posizione.

Te….. 💗 #cachorritobonito🐶 #hastaelinfinitoymasalla💫

A post shared by Cecilia Rodriguez (@chechurodriguez_real) on

Una recente immagine di Ignazio e Cecilia sul profilo Instagram dell’argentina

LEGGI ANCHE:

Cecilia Rodriguez su Ignazio Moser: “È superdotato. Mi piace il suo pisello”

Ignazio Moser: “Cecilia mi ha tradito”. E poi posa seminudo (per la gioia delle fan)

Cecilia e Ignazio Moser pensano già alla famiglia: “Vogliamo un maschietto e poi la sorellina”

Belen racconta il rapimento da adolescente: “Mi presero per i capelli e mi buttarono per terra”


Condividi:


Commenti