Altra papera di Donnarumma, Milan agganciato nel recupero: i tifosi rifiutano la sua maglia

Altra papera di Donnarumma, Milan agganciato nel recupero: i tifosi rifiutano la sua maglia
13 maggio 2018

Finisce 1-1 lo ‘spareggio Europa League’ fra Atalanta e Milan: al goal di Kessie al 60′ risponde Masiello al 92′, con la collaborazione però di Donnarumma che ancora una volta si trascina in rete un pallone su cui era arrivato.

Ennesimo svarione del giovane portiere dopo i due in finale di Coppa Italia e i tifosi non gliela perdonano, quanto meno quelli cui regala la maglia.

Bonucci, Abate e Romagnoli sono andati sotto il settore ospiti dell’Azzurri d’Italia e hanno lanciato le rispettive maglie, quando Donnarumma era pronto a fare lo stesso i capi ultrà hanno fatto segno di non volerla.

Il 19enne estremo difensore è rimasto attonito per qualche istante per poi rientrare negli spogliatoi con la maglia in mano, visibilmente deluso.

Sembra davvero vicino ormai l’epilogo della sua avventura in rossonero, cui del resto la società si è già preparata ingaggiando Reina.

L’agente Raiola sta mantenendo vivi i contatti con Nasser Al-Khelaïfi per portarlo al Psg, ad oggi decisamente la destinazione più probabile per il suo assistito.

Complice la sconfitta della Fiorentina, questo pareggio permette comunque al Milan di assicurarsi un posto in Europa League: sale a quota 61 e mantiene un punto di vantaggio sull’Atalanta, ora a 60.

I viola, sconfitti in casa dal Cagliari e avversari del prossimo turno, rimangono a 57.

Ma servirà una vittoria per avere la certezza di evitare il settimo posto e dunque lo spauracchio del doppio preliminare estivo.

ATALANTA-MILAN 1-1. MARCATORI: Kessie (M) al 60′, Masiello (A) al 92′ s.t.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne (dal 34′ s.t. Hateboer), De Roon, Freuler, Gosens; Cristante (dal 24′ s.t. Haas); Barrow (dal 9′ s.t. Ilicic), Gomez.

A disposizione: Rossi, Gollini, Bastoni, Del Prato, Palomino, Mancini, Kulusevski, Peli. All. Gritti (Gasperini squalificato).

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia (dal 1′ s.t. Montolivo), Bonaventura (dal 38′ s.t. Borini); Suso (dal 32′ s.t. Locatelli), Kalinic, Calhanoglu.

A disposizione: A. Donnarumma, Storari, Antonelli, Calabria, Gomez, Musacchio, Mauri, Cutrone, André Silva. All. Gattuso.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata. NOTE: espulsi Toloi (A) al 19′ s.t. per somma di ammonizioni e Montolivo (M) al 30′ s.t. per gioco scorretto; ammoniti Masiello (A), Abate (M), Toloi (A) De Roon (A), Kalinic (M), Calhanoglu (M), Gosens (A), Borini (M) per gioco scorretto, Romagnoli (M) per proteste, Ilicic (A) per simulazione, Donnarumma (M) per c.n.r.


Condividi:


Commenti