Gianluca di 8 anni corregge l’arbitro: incontra il suo idolo, Reina del Napoli

Gianluca di 8 anni corregge l’arbitro: incontra il suo idolo, Reina del Napoli
21 aprile 2018

Gianluca, portiere di 8 anni che milita nelle giovanili del Borgo Vercelli, ha ricevuto un doppio premio per aver corretto l’arbitro nel corso del match con il Bianzè: un riconoscimento per il fair play nonché la maglia di Reina, portiere del Napoli, squadra per cui fa il tifo.

Successivamente c’è stato anche l’incontro con l’estremo difensore spagnolo, suo idolo.

LA VICENDA. In particolare, uno degli avversari aveva battuto la rimessa laterale tirando direttamente in rete e mettendo la palla alle spalle di Gianluca (fino ad una certa età si può battere anche di piede).

L’arbitro aveva annullato perché non si può segnare direttamente da rimessa, ma Gianluca lo ha avvertito di aver toccato la sfera e che quindi il goal era da convalidare: dunque 1-1, che sarà anche il risultato finale.

La polizia di Vercelli, nel corso del Memorial Ugo Ferrante, ha voluto premiare anche il piccolo portiere con un riconoscimento al suo gesto di fair play, appunto la maglietta dell’idolo Reina.

La vicenda risale allo scorso gennaio, ma è diventata di dominio pubblico dopo che lo stesso Reina, venutone a conoscenza, ha deciso a sua volta di premiare il piccolo portiere e tifoso partenopeo con un incontro.

LEGGI ANCHE:

Reina fa le visite mediche per il Milan: Donnarumma, sarà addio (direzione PSG o United)?

Mondiale 2018, per Reina e Ter Stegen pallone come il Supertele: “Impossibile capire dove vada”


Condividi:


Leggi anche:
"Involtini di cane per merenda": Seung-woo Lee del Verona fa causa al giornalista
Commenti