Manchester City campione grazie a Mourinho, Kompany festeggia al pub coi tifosi

Manchester City campione grazie a Mourinho, Kompany festeggia al pub coi tifosi
16 aprile 2018

La matematica conquista del titolo era sfumata nel turn o precedente, con la sconfitta interna per mano dello United di Mourinho: il Manchester City si laurea campione d’Inghilterra per la quinta volta nella sua storia, ‘dal divano’, proprio grazie alla sconfitta interna dei cugini per mano dell’ultima in classifica (0-1 con il West Bromwich Albion).

Un curioso intreccio che lascia ai Citizens (sabato vittoriosi in casa del Tottrneham 3-1) un vantaggio di 14 punti proprio sui Red Devils, ormai incolmabile quando mancano 5 giornate al termine della Premier League.

Il belga Kompany ha festeggiato in un pub, ‘arringando’ i tifosi.

Titolo ampiamente meritato: finora 23 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte (l’altra con il Liverpool all’Anfield), miglior attacco con 93 goal segnati (secondo il Liverpool con 78) e miglior difesa (25 reti subite).

Annata tuttavia dolce-amara per gli uomini di Guardiola: dominio in campionato, eliminazione in Champions League già ai quarti nel derby con il Liverpool.

Quanto agli uomini di Mourinho, probabilmente l’ampio vantaggio sul Chelsea quinto (11 punti) ha giocato un ruolo nella prestazione horror contro una squadra che rimane comunque a -9 dal quart’ultimo posto.

LEGGI ANCHE: Liverpool, dopo la vittoria sul City impazza la sexy “cover” di Sugar Sugar dedicata a Salah e Mané. VIDEO


Condividi:


Leggi anche:
Liga, Juanmi della Real Sociedad becca due cartellini gialli nel giro di 10 secondi
Commenti