Real-Juve, minacce alla moglie di Oliver nel post dedicato al bimbo malato

15 aprile 2018

Non accennano a placarsi le polemiche sul rigore che ha deciso la sfida tra Real Madrid e Juventus ma questa volta si va decisamente sopra le righe: minacce alla moglie dell’arbitro Michael Oliver su Twitter. La polizia inglese indaga.

Le frasi censurabili, fra l’altro, sono nel post dedicato a Sam, bimbo malato di paralisi cerebrale.

L’inglese aveva concesso in pieno recupero il rigore poi trasformato da Ronaldo: finisce 1-3, alla semifinale di Champions League vanno i Blancos.

Si legge fra l’altro (alcuni messaggi in italiano, altri in inglese) sul profilo Twitter di Lucy Oliver, anche lei arbitro: “Devi crepare tu e quel pezzo di m…. di tuo marito”; “vai a fare i piatti, uccidiamo tuo marito”; “Tuo marito è un pezzo di m… infame ed è meglio che non venga mai in Italia, gli spezzo le gambe a quell’uomo di m…, deve morire”.

A rendere il quadro ancora più desolante: probabilmente in pochi lo avranno notato, ma l’ultimo tweet di Lucy, dove si leggono gli insulti, era dedicato a Sam, un bimbo che soffre di paralisi cerebrale, un grave disturbo neurologico.

LEGGI ANCHE: Buffon a ‘Le Iene’: “Confermo tutto, l’arbitro ha voluto fare il protagonista”


Condividi:


Leggi anche:
La verità sulla testata di Zidane a Materazzi: parla l'arbitro di Italia-Francia Helizondo
Commenti