Melissa Satta attacca Sarri: “E se la giornalista era cessa? Allora poteva mandarla a fanc…o?”

13 marzo 2018

Sul caso Improta, la giornalista campana cui Sarri ha rivolto una frase che molto ha fatto discutere, è intervenuta anche Melissa Satta, compagna dell’ex milan Kevin Prince Boateng: “E se era cessa? In quel caso la mandava a fanc…o?”

La vicenda è nota: la giornalista Titti Improta, dopo lo 0-0 in casa dell’Inter (che lascia il Napoli dietro la Juventus, che deve anche recuperare un match) chiede al tecnico campano se siano compromesse le chance scudetto dei partenopei. La risposta di Sarri: “Non ti mando a fanc…o perché sei donna e carina” (video).

Sarri sembra aver capito di essere incorso in uno scivolone e si è scusato privatamente: scuse sincere e dunque accettate, come spiegato dalla stessa Improta (figlia peraltro dell’ex giocatore del Napoli Gianni).

Non sono mancati però gli attacchi, fra cui quello della soubrette, ex velina di Striscia ed ora presenza fissa nel programma di approfondimento calcistico Tiki Taka: “La premessa è stata sbagliata: cosa vuol dire ‘sei donna e sei carina’? Allora se era cessa la mandava a fanculo?”.

LEGGI ANCHE:

Melissa Satta, i nuovi scatti sexy per la linea di intimo che fanno impazzire i fan

La Satta si ribella: “Non è vero che non portavo le mutande”. E denuncia i giornali


Condividi:


Leggi anche:
Belen stronca Messi: "Non regge la pressione, l'hanno portato via da piccolo"
Commenti