Paola Ferrari e il furto in casa. Il racconto della conduttrice di Novantesimo minuto

Paola Ferrari e il furto in casa. Il racconto della conduttrice di Novantesimo minuto
1 marzo 2018

La giornalista della Rai Paola Ferrari ha subito un furto nella sua casa sull’Appia antica, a Roma. Quattro banditi sono entrati in casa e l’hanno svaligiata. La conduttrice di Novantesimo minuto ha raccontato al Giornale la brutta esperienza, con il rischio di ritrovarsi faccia a faccia coi banditi. “La paura è stata tanta. Erano le 19:45. La casa era illuminata. E all’interno c’erano la governante e suo marito”.

La Ferrari non era in casa, al momento del furto: “Ma ero sulla via del ritorno. Quando sono arrivata solo per miracolo non ho incrociato i banditi. È stata una questione di attimi. Loro mi hanno sentita e si sono allontanati. Erano in quattro. Col passamontagna. Si muovevano con sicurezza e determinazione. Sembravano i componenti di un commando. Ben coscienti di dove e quando colpire. Io non ho un’arma e comunque non la userei mai; l’uso di una pistola può peggiorare le cose. Non bisogna dimenticare che un comune padrone di casa si può trovare dinanzi a persone che le armi sanno davvero usarle. Aprire un conflitto a fuoco con questa gente può mettere a repentaglio anche la vita di familiari innocenti”.


Condividi:


Commenti