Pyeongchang, Pellegrino argento per 2 centesimi! Il fondo regala all’Italia la terza medaglia

Pyeongchang, Pellegrino argento per 2 centesimi! Il fondo regala all’Italia la terza medaglia
13 febbraio 2018

Altra medaglia e altra gara palpitante per l’Italia a PyeongChang: nella gara di fondo (sprint tecnica classica, 1381 metri) coglie l’argento Federico Pellegrino, battendo per 2 centesimi e in rimonta il russo Bolshunov: 3’07″09 contro 3’07″11. Oro per l’inarrivabile norvegese Johannes Høsflot Klæbo (3’05″75).

Alla fine della gara, stremato ma contento, “Chicco” si distente supino sulla neve, prima di essere rialzato dal collega che si complimenta con lui.

Si tratta della terza medaglia azzurra nell’Olimpiade sudcoreana, arrivata pochi minuti dopo lo strepitoso oro al fotofinish di Arianna Fontana, nello short track.

Le dichiarazioni del 27enne aostano alla RAI: “È stato bellissimo perché alla fine ho eseguito quello che pensavo e sapevo di dover fare. Non solo io in pista ma anche. Tutti hanno fatto il massimo così come ho fatto io in pista: l’allenatore, i tecnici dei materiali, i miei service men. Forse potevo spremermi meno nei quarti di finale e avere qualche energia in più in finale però ogni atleta sa che dentro di sé ha i suoi obiettivi e sa la pressione che si mette lui stesso per raggiungerli. Il mio obiettivo era la medaglia, ovviamente la porta era aperta anche per l’oro, ma l’obiettivo era una delle tre”.


Condividi:


Leggi anche:
Pattinaggio artistico, il top della sudcoreana Yura Min si rompe durante la gara
Commenti