Striscia la Notizia pizzica il Cesena sulle plusvalenze realizzate usando i settori giovanili

Striscia la Notizia pizzica il Cesena sulle plusvalenze realizzate usando i settori giovanili
6 febbraio 2018

Nella puntata di Striscia la notizia in onda stasera il servizio di Moreno Morello sulle plusvalenze realizzate grazie al “traffico” di giocatori nei settori giovanili di alcune italiane: in particolare, l’inviato di Striscia si è recato presso alcune società sportive dilettantistiche (Serie D ed Eccellenza) dove militano giovani di proprietà di Chievo e Cesena.

Intervistati direttori sportivi, allenatori e gli stessi atleti. Morello ha chiesto loro se fossero a conoscenza del valore a volte di alcuni milioni di euro che viene attribuito ai giocatori per creare plusvalenze, gli intervistati hanno risposto di esserne all’oscuro.

Giocatori che passano dal Chievo Verona al Cesena e viceversa, quotati anche 4-4,5 milioni, sebbene alcuni di loro non riescano a fargli spazio nel professionismo dopo le giovanili.

Con Morello il “giovane” Brusinho (un attore) ed il giornalista Giuseppe Russo, che ha condotto un’analisi sui bilanci del Cesena e del Chievo, evidenziando l’interscambio frequente di giocatori fra le due squadre.

Un meccanismo che consente alla squadra che vende di iscrivere a bilancio una plusvalenza nell’immediato, mentre la società che acquista può diluire l’importo versato sugli anni del contratto. In questo modo è possibile aggiustare il bilancio.

Il Cesena Calcio, sentito da Striscia La Notizia, non ha replicato al servizio.

È opportuno precisare come la pratica di scambi per abbellire i bilanci sia piuttosto diffusa nel mondo del calcio anche ai più alti livelli e, benché borderline, non viene in genere punita.

Getta tuttavia luce su una pratica poco scorretta sul piano meramente sportivo: diversi giovani, anche minorenni, diventano strumento di un meccanismo di finanza creativa.

Alla base di questa stortura, oltre ad una legge poco severa, lo stesso meccanismo delle plusvalenze, che permette di avere un bilancio apparentemente in ordine anche a dispetto di un effettivo passivo.

Leggi anche:
Nessuno profeta in patria! Spaccatura tra Florenzi e i tifosi della Roma

LEGGI ANCHE:

Vittorio “100%” Brumotti aggredito ancora da pusher a Bologna

Belen, esordio aStriscia la Notizia con…Iannone. Ma il pubblico la stronca


Condividi:


Leggi anche:
Inter, ultimatum di Wanda Nara? Il retroscena: "O la fascia o Icardi non gioca"
Commenti