Il padre di Yerry Mina, neo-acquisto del Barcellona: “Chiamato così da ‘Tom & Jerry’…”

Il padre di Yerry Mina, neo-acquisto del Barcellona: “Chiamato così da ‘Tom & Jerry’…”
12 gennaio 2018

 

Il padre del neo-acquisto del Barcellona Yerry mina svela: “Il nome è stato scelto da sua madre: le piaceva il cartone animato ‘Tom & Jerry’, Yerry viene da lì, anche se con la ‘Y’ iniziale”. Forse, aggiungiamo, a causa delle diverse pronunce delle due lettere in inglese e spagnolo.

IL SECONDO COLOMBIANO. ANZI, IL PRIMO… Non solo Coutinho (per 160 milioni) fra i giocatori che approdano in Catalogna in questo gennaio: dal Palmeiras arriva per circa 12 milioni Mina, difensore centrale classe ’94.

Sarà il secondo colombiano a indossare la casacca Blaugrana, ma il primo in un match ufficiale: Lauro Mosquera partecipò solo ad un match-provino nel ’64, con esito negativo.

GIOVENTÙ NELLA NATURA. José Eulises Mina, padre del giocatore, oltre a riportare il particolare curioso sul nome di battesimo, descrive così Yerry a El Mundo Deportivo: “Un ragazzo umile, di un’umiltà che gli è sempre valsa l’affetto della gente; e che si applica: ha conseguito anche una laurea triennale. Siamo originari di Guanchené, un piccolo centro di 20.000 abitanti immerso nel verde, ci muoviamo a piedi e i bambini imparano presto ad arrampicarsi sugli alberi”.

Sia José Eulises che lo zio e agente Jair hanno un passato da professionisti come portieri: “Ma gli abbiamo consigliato un altro ruolo, che richiedesse meno sacrifici. Non volevo vedere Yerry soffrire”.

Il padre conclude: “Yerry sa di arrivare come riserva ma lavorerà duro per farsi strada. Come giocatore è elegante ed ha qualità, non disdegna le proiezioni offensive [6 goal messi a segno con il Palmeiras in 28 partite, n.d.r.]”.

Gli auguriamo solo di avere più fortuna nell’inseguire i difensori di quanta ne abbia Jerry con Tom nel celebre cartone di Hanna & Barbera…


Condividi:


Leggi anche:
Esce di strada con la moto a 190 all'ora. Divieto di guida e condanna ai lavori sociali
Commenti