Nainggolan, bestemmie e sigarette a Capodanno: “So ‘mbriaco fracico”

Nainggolan, bestemmie e sigarette a Capodanno: “So ‘mbriaco fracico”
1 gennaio 2018

Il centrocampista della Roma Radja Nainggolan sta facendo discutere per un video postato poco dopo la mezzanotte, in cui beveva e si concedeva sigarette e bestemmie.

A chi lo ha criticato il 29enne (non nuovo a certi eccessi) ha risposto dapprima a muso duro su Twitter, salvo nel pomeriggio scusarsi, anche per via della tirata d’orecchie della società.

IL VIDEO. Un filmato condivido con un’Instagram Story è presto diventato virale: il belga-indonesiano ammette candidamente di essere ” ‘mbriaco fracico”, in perfetto romanesco.

Si accende una sigaretta, beve e gioca a paddle (una variante del tennis a campo ridotto), lasciandosi scappare più volte un “porco d…”. Il video si conclude con i classici auguri per l’anno nuovo.

REAZIONI OPPOSTE. I tanti commenti su Twitter e Instagram sono divisi più o meno equamente fra chi lo difende, sostenendo che è normale lasciarsi andare un po’ a Capodanno; e chi lo accusa per la sigaretta e le bestemmie: in quanto personaggio pubblico dovrebbe evitare certi comportamenti (o almeno evitare di postare video in questi casi).

RABBIA, POI SCUSE. A tutta prima il giocatore ha risposto con stizza alle critiche: “Fatevi una vita”. Poi la società lo ha richiamato in sede per un colloquio e nel pomeriggio è comparso (in un’altra Instagram Story) un messaggio di scuse:

Sono dispiaciuto per quanto accaduto stanotte. Lo sapete, mi piace star bene con gli amici e amo festeggiare il capodanno… Ma la notte scorsa sono andato oltre: la vedevo come una serata particolare, dove si può anche esagerare un po’… certo non intendevo dare un esempio negativo. Per questo ritengo di dover chiedere scusa per le mie parole e il mio comportamento. Sempre Forza Roma!!

nainggolan scuse

LEGGI ANCHE: Radja diventa un pupazzo, il “Naingo”


Condividi:


Leggi anche:
I dialoghi fra gli arbitri e il VAR. Rizzoli: "Sui 'mani' dubbi vedere sempre"
Commenti