La Curva del Milan a Donnarumma: “Pazienza finita: vattene, pezzo di m… E tuo fratello è un parassita”

La Curva del Milan a Donnarumma: “Pazienza finita: vattene, pezzo di m… E tuo fratello è un parassita”
13 dicembre 2017

È in corso Milan-Hellas Verona di Coppa Italia e la Curva Sud dei rossoneri ha esposto pochi minuti prima del fischio d’inizio uno striscione in risposta al nuovo caso scatenato da Raiola e Donnarumma. Contenuto davvero durissimo: “6 milioni all’anno e il fratello parassita violenza morale? Vattene, la pazienza è finita”.

Sono stati anche intonati i cori: “Donnarumma pezzo di m…”, “Gigio vattene”.

Fischi già alla lettura della formazione e nel corso del match ad ogni tocco di Donnarumma, alternati ad insulti.

Come prevedibile, dopo la lunghissima telenovela estiva ed il rinnovo che sembrava aver posto fine alla questione, la minaccia di azione legale per la supposta “forzatura psicologica” alla firma ha scatenato la reazione dei supporter.

A questo punto sembra inevitabile la cessione a gennaio, cui del resto la società sembra disposta per ragioni di bilancio: PSG e Real Madrid le destinazioni papabili, ma mancano quasi 3 settimane all’apertura della sessione di mercato, che rischiano di essere molto tese.

Prima del fischio d’inizio il capitano Bonucci si è intrattenuto con Donnarumma, visibilmente scosso.

A titolo di cronaca, Gattuso ha schierato il 4-3-3 con formazione titolare per almeno 9/11. Sembrava fosse destinato a giocare il secondo portiere Storari, che però non ha recuperato: dunque in campo Gianluigi Donnarumma.

LEGGI ANCHE: La contestazione a “Dollarumma”, fra striscioni e falsi dollari

Bonucci prova a confortare Donnarumma, oggetto di contestazione già prima del fischio d’inizio.

I fischi all’annuncio della formazione


Condividi:


Commenti