Bufera su Sandro Pellò per la frase su JTv: “L’Inter deve stare nelle fogne”. Poi si scusa

Bufera su Sandro Pellò per la frase su JTv: “L’Inter deve stare nelle fogne”. Poi si scusa
6 dicembre 2017

Pochi, quasi nessuno, a parte i tifosi della Juventus, consocevano Sandro Pellò, prima della sua partecipazione a una trasmissione di Juventus Channel, la tv del club bianconero, ieri per commentare il match di Champions con l’Olympiacos.

Parlando del prossimo impegno di campionato contro l’Inter, Pellò, presidente di Comunicazione bianconera, ha detto dell’Inter: “Deve stare nelle fogne, nei tombini, nascosti al buio dove sono stati negli ultimi anni. Sogno di asfaltarlli, togliergli ogni barlume di essere diventati una squadra normale”.

Frasi che nella settimana che precede il derby d’Italia hanno avuto un risalto superiore, forse, a quello del meritavano. Perché è un giornalista-tifoso su una tv chiaramente di parte e al di là del linguaggio eccessivo lo sfottò tra tifosi ci sta. Su Pellò si è scatenata una prevedibile bufera, con le reazioni piccate e offese dei tifosi nerazzurri. Anche perché non c’è stato nessun freno o dissociazione da chi era nello studio con lui,compreso il direttore di Juventus Channel Claudio Zuliani. Lui, quando ha capito di aver superato il limite ha chiesto scusa attraverso il suo profilo twitter. “Anche qualche fratello bianconero si è lamentato. La parola fogna non avrei dovuto dirla. Se qualcuno si è offeso, gli chiedo scusa”.

 



Leggi anche:
Fabio Caressa con la parrucca bionda: ma questo è un giornalista o un clown?
Commenti