La Ternana vince in rimonta: il tecnico Pochesci viene espulso, poi scoppia in lacrime

La Ternana vince in rimonta: il tecnico Pochesci viene espulso, poi scoppia in lacrime
14 ottobre 2017

La Ternana coglie un’entusiasmante vittoria in rimonta sullo Spezia ed il tecnico degli umbri Sandro Pochesci scoppia in un pianto liberatorio dalle tribune, dove si trovava in seguito all’espulsione per proteste. Il viceallenatore Coraggio: “È la vittoria di Pochesci”.

Con questa vittoria i rossoverdi lasciano le secche del fondo o quasi della classifica portandosi a 10 come i liguri. E forse Pochesci salva la panchina.

Le “Fere”  dopo poco più di 10 minuti sono sotto di due goal per effetto delle reti ospiti di Marilungo e Granoche, cui rispondono già nel primo tempo Albadoro e Tremolada.

Pochesci, nonostante il punteggio raddrizzato, si fa sopraffare dalla tensione e viene espulso in avvio di secondo tempo: sarà costretto a guardare il resto del match in tribuna.

Al 65′ Angiulli porta in vantaggio i padroni di casa, all’88’ il sigillo finale di Montaldo che porta alle lacrime Pochesci.

Con il tecnico espulso a parlare è il suo vice, Coraggio: “Abbiamo iniziato con dieci minuti di ritardo… Dopo il doppio gol però abbiamo avuto la forza di rialzarci: è stata la vittoria del mister.

“Con il suo modulo non abbiamo perso, abbiamo realizzato 4 gol e subito nessuno. Abbiamo creato tantissime palle gol contro una formazione ben messa in campo e quadrata”.

Arrivano anche i complimenti del presidente Ranucci:  “Il mister ha indovinato tutti i cambi. Il gol è arrivato da Angiulli e Carretta ha spaccato tutto, sono state delle sostituzioni azzecatissime. Chi è uscito non ha fatto male, ma Pochesci ha estratto dal cilindro queste intuizioni.

“Anche il vice Coraggio è rimasto molto lucido dopo l’allontanamento di Pochesci, anche a lui vanno i meriti. Eravamo stanchi di uscire dal campo soltanto con i complimenti, sono molto concreto e voglio i risultati”.


Condividi:


Commenti