Terribile volo del wrestler dal tetto della gabbia, si rompe il bacino

Terribile volo del wrestler dal tetto della gabbia, si rompe il bacino
12 ottobre 2017

Il wrestler Shane McMahon, figlio del proprietario della World Wrestling Entertainment (WWE) Vince, si è procurato la frattura del bacino in seguito ad una caduta di diversi metri durante l’evento Hell in a Cell (“Inferno in gabbia”).

Il match di wrestling contro Kevin Owens propriamente avrebbe dovuto svolgersi dentro la gabbia ma, nello spirito della disciplina, dove sono comuni colpi di scena assortiti, si è spostato al di fuori della gabbia: e dal tetto della stessa s’è lanciato McMahon, con l’intento di atterrare su Owens.

Quest’ultimo s’è però spostato mentre l’avversario era ancora in volo, rendendo terribile l’atterraggio su superficie dura.

Lo show è stato interrotto e nel giro di pochi minuti McMahon, prontamente soccorso, è stato portato in ospedale, dove gli esami hanno riscontrato la frattura del bacino.



Leggi anche:
Danilo Petrucci con un cucciolo di canguro: "Mi ha baciato ma aveva problemi con la barba..."
Commenti