Malesia, Vettel da ultimo a quarto ma Alonso doppiato lo ostacola: “Pensavo fossi meglio di così”

Malesia, Vettel da ultimo a quarto ma Alonso doppiato lo ostacola: “Pensavo fossi meglio di così”
1 ottobre 2017

Il GP di Malesia viene vinto da Max Verstappen su Red Bull davanti a Lewis Hamilton, completa il podio Ricciardo che riesce a difendersi dall’attacco di Vettel (splendida rimonta dall’ultima posizione), ostacolato negli ultimi giri dal doppiato Fernando Alonso.

Gli risponderà via radio: “Ma cos… Dai, Alons0… sul serio? Pensavo che fossi meglio di così”.

In classifica generale, a 5 gare dal termine, Hamilton raggiunge quota 281 punti, contro i 247 di Vettel: distacco salito dunque a 34 punti.

Non ha preso il via Raikkonen, anche lui alle prese con un problema alla power unit, pochi minuti prima dell’inizio della gara.

Il finale sembra davvero stregato per il tedesco della Ferrari che viene anche inspiegabilmente centrato in pieno da Stroll della Williams a GP finito, con la macchina che perde una ruota.

Splendida la rimonta del ferrarista, che si conclude a ridosso del podio.

E la manovra di Alonso sembra davvero potergli essere costata la terza posizione perché perde contatto da Ricciardo e poco dopo gli viene comunicato via radio che per problemi di surriscaldamento dovrà porre termine alla lotta con l’italo-australiano, in un modo o nell’altro.

Avendo però appunto perso contatto, è costretto a rinunciare al tentativo di sorpasso e rallenta negli ultimi giri.

Va di lusso a Hamilton nonostante il sorpasso di un grande Verstappen su un’ottima Red Bull: 20 anni ieri per l’olandese, difficilmente avrebbe potuto festeggiare il compleanno in modo migliore. Si tratta della seconda vittoria in carriera dopo quella nel GP di Spagna del 2016.

La classifica generale recita ora: Hamilton 281, 34 più di Vettel a quota 247. A seguire: Bottas 222, Ricciardo 177, Raikkonen 138, Verstappen 93.

Quanto alla classifica costruttori, salvo cataclismi è un titolo già in tasca alla Mercedes che guida con 503 punti contro i 383 della Ferrari. Red Bull a 270.

Rimangono 5 gare in calendario. Prossimo GP in Giappone l’8 ottobre.


Condividi:


Commenti