A Bergen strepitosa Elena Pirrone, è ancora oro! E la Paternoster conquista il bronzo

A Bergen strepitosa Elena Pirrone, è ancora oro! E la Paternoster conquista il bronzo
22 settembre 2017

Elena Pirrone vince la prova in linea della categoria juniores dei Mondiali di Bergen completando i 76,4 cittadini in 2h06m17, 12 secondi davanti alle inseguitrici: “È fantastico aver vinto due volte nel Mondiale!”.

Arriva anche un’altra medaglia grazie a Letizia Paternoster che nella volata finale strappa si aggiudica agevolmente il terzo posto, argento della danese Jorgensen.

La bolzanina, già campionessa europea, bissa il successo in crono di lunedì: il Medagliere vede ora l’Italia raggiungere quota 5, con 2 ori, due argenti ed 1 bronzo, dietro solo l’Olanda che ha conquistato una medaglia in meno, ma 3 d’oro (tra cui quello del vincitore del Giro 2017 Tom Dumoulin, sul monte Floyen)

Vittoria autorevole quella di Elena, che stacca le avversarie già alla fine del terzo dei 4 giri da 19,1 km per poi mantenere pressoché invariato il vantaggio nell’ultima tornata.

Percorso mosso caratterizzato peraltro da una salita di circa 1,5 km sulla “collina dei salmoni”, con pendenza 6,4.

Come spesso accade a Bergen, dove piove mediamente 300 giorni l’anno, strada bagnata per la prova ordierna soprattutto nella seconda parte della gara, quando la pioggia s’è intensificata.

Lo stesso percorso, ma su una distanza di 10 giri, stanno affrontando i partecipanti alla gara maschile under 23, per un totale di 191 km.

Gli italiani al vita sono 5 ed indossano i numeri fra il 47 ed il 51. Nell’ordine: Edorardo Affini, Vincenzo Albanese, Giovanni Carboni, Nicola Conci, Matteo Moschetti.

bergen-prime-10-posizioni-prova-juniores-femminile

junior-bergen-women


Condividi:


Commenti