Diramato il calendario MotoGP 2018: nuova gara in Thailandia, “ballottaggio” inglese

Diramato il calendario MotoGP 2018: nuova gara in Thailandia, “ballottaggio” inglese
13 settembre 2017

La FIM, Federazione Internazionale Motociclismo, ha diramato il calendario, ancora provvisorio, del Motomondiale 2018, riportato sul sito ufficiale della MotoGP: in pratica replica il calendario di quest’anno anche nell’ordine dei Gran Premi, con l’inserzione della nuova gara in Thailandia che porta il totale a 19 GP.

Si parte il 18 marzo in Qatar (in notturna), l’ultimo appuntamento il 18 novembre, GP della Comunità Valenciana (quarto in Spagna). Come quest’anno, 2 le gare in Italia: al Mugello (il 3 giugno) e a Misano Adriatico (il 9 settembre).

Il nuovo Gran Premio nel Paese del sud-est asiatico si correrà in ottobre, dopo il Giappone e prima dell’Australia, sul Buriram United International Circuit, per motivi di sponsor chiamato anche Chang International Circuit: completato nel 2014, ha già ospitato 3 volte la Superbike, mentre vi correrà per la prima volta la MotoGP.

Il fuso orario è di 5 ore avanti rispetto all’Italia. Il circuito è localizzato a Buriram, cittadina del sud-est di 30 mila abitanti, un tempo centro della civiltà Khmer e chiamato anche “il villaggio della gioia” per la fertilità delle sue terre.

Per il resto, la provvisorietà riguarda in realtà solo il GP di Gran Bretagna: potrebbe non corrersi a Silverstone come accade dal 2010, c’è ora anche la candidatura di Donington.

La gara si dovrebbe tenere da contratto fino al 2019 sul Circuito del Galles a Blaenau Gwent, mai però completato.

Solo una volta si correrà ad una settimana di distanza dal GP precedente: il 12 agosto in Austria, dopo il GP di Rep. Ceca a Brno.

Questo il calendario per il 2018:

1. 18 marzo: GP del Qatar a Losail in notturna
2. 8 aprile: Argentina a Termas de Rio Hondo
3. 22 aprile: U.S.A. ad Austin
4. 6 maggio: Spagna a Jerez
5. 20 maggio: Francia a Le Mans
6. 3 giugno: Italia al Mugello
7. 17 giugno: Catalogna al Montmelò
8. 1 luglio: Olanda ad Assen
9. 15 luglio: Germania al Sachsenring
10. 5 agosto: Repubblica Ceca a Brno
11. 12 agosto: Austria al Red Bull Ring
12. 26 agosto: Gran Bretagna su pista da definire
13. 9 settembre: San Marino a Misano
14. 23 settembre: Aragona al MotorLand Aragon
15. 7 ottobre: Thailandia al Buriram Circuit
16. 21 ottobre: Giappone a Motegi
17. 28 ottobre: Australia a Phillip Island
18. 4 novembre: Malesia a Sepang
19. 18 novembre: Comunità Valenciana a Valencia.



Leggi anche:
Rossi fa 20 giri a Misano, la Yamaha: "Test medici mercoledì, poi deciderà"
Commenti
array(12) { [0]=> int(83333) [1]=> int(83034) [2]=> int(82882) [3]=> int(82762) [4]=> int(82762) [5]=> int(83786) [6]=> int(83753) [7]=> int(83731) [8]=> int(83731) [9]=> int(83801) [10]=> int(83792) [11]=> int(83773) }