Dembele salta l’allenamento e si rende irreperibile: “Non sappiamo che fine abbia fatto”

Dembele salta l’allenamento e si rende irreperibile: “Non sappiamo che fine abbia fatto”
10 agosto 2017

Ousmane Dembele al braccio di ferro con il Borussia Dortmund per forzare il suo trasferimento al Barcellona: diserta la sessione d’allenamento e si rende irreperibile. Il tecnico Dortmund Bosz: “Dembele oggi non si è presentato, non sappiamo perché né dove sia. L’abbiamo chiamato ma non ha risposto alle nostre chiamate, spero non sia successo niente di grave”.

Dopo il pagamento della clausola rescissoria di 222 milioni di Neymar, passato al PSG (cui peraltro i Catalani stanno cercando di metterei bastoni fra le ruote in ogni modo, negando ancora il transfer), il Barcellona ha pensato tra gli altri all’esterno francese dei gialloneri fra i nomi su cui reinvestire la cifra.

Peraltro fra i papabili c’era anche Dybala, nome adesso meno gettonato perché la Juventus s’è opposta fermamente e ha anzi pensato di fare di Dybala un simbolo della squadra assegnandogli la 10.

L’idea sarebbe di investire 100 milioni a testa su Dembele appunto e Coutinho, le rispettive società si oppongono. Ma mentre il brasiliano ex Inter, pur avendo chiesto alla società di lasciarlo partire, si allena regolarmente, così non è nel caso del 20enne in forza ai tedeschi.

Dembele, esterno d’attacco che agisce perlopiù sulla destra, a soli 20 anni la scorsa stagione s’è messo in luce segnando 10 reti e totalizzando 21 assist in 49 partite.

Il club sarebbe sì disposto a lasciarlo partire, ma per 150 milioni di euro. Da qui la risposta, certamente tutt’altro che professionale, di “sparire” dalla circolazione e non rispondere al telefono.

Non è detto che la mossa frutti, anzi rischia di essere controproducente: non è da escludere infatti che la società della Renania Settentrionale-Vestfalia s’impunti, forte anche di un contratto fino al 2021.

Leggi anche:
Allegri, Conte e Ancelotti in corsa per il Fifa best coach. Ma nessuno è come Zidane

Per quanto riguarda il Barcellona, la dirigenza vede concretizzarsi ciò che temeva: non solo ha perso una delle sue stelle, ma ora le altre società chiedono cifre astronomiche in sede di mercato, facendo leva sulla cifra incassata dai Blaugrana.



Leggi anche:
Everton-Hajduk Spalato sospesa per disordini, scontri fra tifosi ospiti e steward
Commenti