La coppia Flamini – Minisini oro nel sincro misto ai Mondiali di Budapest con Un urlo da Lampedusa

La coppia Flamini – Minisini oro nel sincro misto ai Mondiali di Budapest con Un urlo da Lampedusa
17 luglio 2017

Storico oro per l’Italia ai mondiali di Budapest. La coppia Manila Flamini-Giorgio Minisini ha conquistato il gradino più alto del podio nella specialità della coppia mista tecnico. Con 90.2979 di punteggio totale, gli azzurri hanno preceduto la Russia (90.2639 punti per il duo Kalancha – Maltsev) e gli Stati Uniti (nettamente dietro con gli 87.6682 dell’esperto Bill May e Kanako Kitao Spendlove).
Questi i primi dieci posti nella prova, disputata stamattina nella piscina di Budapest. È la prima medaglia d’oro vinta nella storia del nuoto sincronizzato azzurro e la prima di questi campionati mondiali per l’Italia.

La classifica del Duo misto tecnico

La classifica del Duo misto tecnico

La coppia Flamini-Minisini gareggia insieme da due anni. Un urlo da Lampedusa è il titolo dello show presentato ai mondiali ungheresi. “Volevamo proporre un tema d’attualità – ha detto Manila Flamini – Inizialmente avevamo pensato al terremoto, ma poi, su indicazione del compositore Michele Braga, abbiamo optato per il tema dell’immigrazione che è stato ritenuto più adattabile alla durata dell’esercizio. Cominciamo con un vero urlo di Giorgio e parte l’esercizio”. La coreografia è di Anastasija Ermakova; in 2’40” c’è tutto il dramma e la speranza di chi fugge dalla guerra, dalla fame, dalla persecuzione politica e religiosa con il sogno della libertà e di una vita semplicemente più onorevole. “Cominciamo dalla fine – ha raccontato Minisini – con lo sbarco e la morte di lei che non resiste al viaggio. Parte il flashback e ripercorriamo la storia di una coppia piena d’amore che inizia con la speranza di un approdo felice ma si conclude, purtroppo, con il dolore e la disperazione”.



Commenti