Genny la carogna arrestato a Napoli. Era a capo di una gang di spacciatori di droga

Genny la carogna arrestato a Napoli. Era a capo di una gang di spacciatori di droga
17 luglio 2017

Gennaro de Tommaso, il famigerato capo ultras del Napoli “Genny la carogna” è stato arrestato dai carabinieri a Napoli nell’ambito di una operazione antidroga. Sono 16 le persone tratte in arresto.
Genny la carogna è ritenuto a capo dell’organizzazione di trafficanti sgominata dai militari. De Tommaso già era ai domiciliari, per reati di droga; ora è scattato il carcere. Nel corso di indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia del capoluogo campano, i militari dell’Arma hanno documentato collegamenti tra fornitori di droga olandesi e il gruppo criminale di Forcella capeggiato da “Genny la carogna”. Il gruppo organizzava l’importazione e il trasporto in Italia su autoarticolati di ingenti quantitativi di marijuana e amnesia e gestiva i rapporti con i capi e gestori di numerose piazze di spaccio.
È nella memoria di tutti l’immagine di Gennaro de Tommaso che dalla curva dell’Olimpico con la maglia nera con la scritta “Speziale libero” mediava con le forze dell’ordine, durante le proteste dei napoletani dopo la diffusione della morte di Ciro Esposito, prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina, il 3 maggio 2014, per far cominciare la partita.



Leggi anche:
Batistuta alla tv della Fifa: "Restare alla Fiorentina la scelta migliore della mia vita"
Commenti
array(12) { [0]=> int(79280) [1]=> int(83034) [2]=> int(82882) [3]=> int(82762) [4]=> int(82762) [5]=> int(83786) [6]=> int(83753) [7]=> int(83731) [8]=> int(83731) [9]=> int(83801) [10]=> int(83792) [11]=> int(83773) }