Incredibile Chapecoense, il volo della squadra costretto a atterraggio d’emergenza!

Incredibile Chapecoense, il volo della squadra costretto a atterraggio d’emergenza!
19 maggio 2017

Volare è diventata una maledizione per la Chapecoense. Dopo la tragedia del novembre del 2016, quando l’aereo della squadra si schiantò provocando 71 vittime su 77 persone a bordo, il volo su cui viaggiavano giocatori e dirigenti è stato dirottato per un atterraggio d’emergenza in Brasile.

La Chapecoense aveva giocato in Copa Libertadores a Buenos Aires contro il Lanus e stava tornando a casa. Ma, a causa di alcuni problemi della pista, il pilota ha deciso di deviare su Porto Alegre. Comprensibile il terrore dei componenti della comitiva brasiliana che ha deciso di proseguire in autobus il resto del viaggio. Ne avranno per 11 ore tanto che la partita con il Palmeiras, in programma sabato, potrebbe essere rinviata.

Ma, oltre al danno e alla paura, anche la beffa. La Chapecoense aveva battuto il Lanus per 2-1 ma c’è il rischio che possa perdere la gara a tavolino e addirittura essere squalificata dalla Copa. La Conmebol, la federazione sudamericana, ha infatti messo sotto inchiesta il club per aver schierato il difensore Luiz Otavio, autore del gol della vittoria, anche se squalificato. Secondo i brasiliani il giocatore era stato fermato per 2 giornate ma la squalifica, scattata per l’espulsione contro il Nacional, prevedeva invece uno stop di 3 turni. E per questo motivo la squadra potrebbe essere espulsa dalla Libertadores: il prossimo 22 maggio la decisione.



Leggi anche:
Non riesce a dire "effettuare": la comica telecronaca di Juve Stabia-Trapani
Commenti
array(12) { [0]=> int(72627) [1]=> int(83034) [2]=> int(82882) [3]=> int(82762) [4]=> int(82762) [5]=> int(83786) [6]=> int(83753) [7]=> int(83731) [8]=> int(83731) [9]=> int(83801) [10]=> int(83792) [11]=> int(83773) }